SPUMANTI
  SPUMANTI INTERNAZIONALI
  CHAMPAGNE
  VINI BIANCHI
  VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
  VINI ROSE'
  VINI ROSE' INTERNAZIONALI
  VINI ROSSI
  VINI ROSSI INTERNAZIONALI
  BOTTIGLIE MAXI SCONTO
  VINI DA DESSERT
  PORTO
  VINI SHERRY
  VERMOUTH
  VINI AROMATIZZATI
  VINI LIQUOROSI
  GRAPPE - LIQUORI - DISTILLATI
  COGNAC
  WHISKY
  CALVADOS
  BAS ARMAGNAC - ARMAGNAC
  RHUM - RUM - RON
  BRANDY
  VODKA
  GIN
  BIRRE
  TORRONI GAROFALO
  CAFFE' - MIELE
  MARMELLATE
  SOTTOLI
  OLIO - ACETO
  BEVANDE ALLA FRUTTA
  PROMOZIONI
 
Normativa Privacy
 
Identità del fornitore
 
Spedizioni e pagamento
 
Diritto di recesso
 
Responsabilità
 
Recupero o cancellazione dati
 

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI > FRANCIA > PRODOTTI


ANJOU BLANC 2015 CLOS DES TREILLES NICOLAS REAU
 
Alto e all’apparenza burbero, Nicolas nelle sue “vite precedenti” è stato pianista jazz professionista e giocatore di rugby. Nel 1999 ha deciso di dedicarsi a tempo pieno alla produzione di vino, studiando enologia e viticultura a Montreuil e Bordeaux. Come spesso accade, i suoi vini gli assomigliano... Scontrosi appena aperti in pochi minuti si rivelano piacevolmente eleganti. Anjou Blanc “Clos des Treilles” 100% Chenin Blanc Tipologia: Vino Bianco Pressatura sofce e poi direttamente in barrique di secondo e terzo vino dove efettua fermentazione alcolica e malolattica. Tre mesi in acciaio prima di essere imbottigliato. Rispetto al primo Chenin presenta al naso frutta più matura. In bocca è più ampio e profondo.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION ANJOU CONTROLEE
CHENIN BLANC
2015
75 CL.
11,5°
Prezzo iva inclusa € 34,61


AUXEY DURESSES BLANC 2016 JEAN PHILIPPE FICHET
Auxey-Duresses, un villaggio di 345 abitanti, è circondato da una piccola valle che va da Meursault a Saint Romain. Questo villaggio, situato all'ingresso delle colline che si affacciano su meravigliose scogliere grigie, ha una vista panoramica che ti porta nel cuore. A 500 metri dal villaggio la frazione di Petit Auxey è appesa sulla collina che fa uscire molte sorgenti. Auxey-Duresses ha un grande e bellissimo vigneto che copre gran parte delle due colline situate su ciascun lato del villaggio fino al limite di St Romain. Grazie alla configurazione del sito, è molto ben esposto e perfettamente condizionato per ottenere vini di qualità. La particolarità di questo comune è quella di produrre vini bianchi e rossi su ogni montagna. Il vigneto dà più vino rosso ma permette di avere una gamma di vini eleganti in rosso come in bianco. È uno dei gioielli della Côte de Beaune tra le denominazioni meno conosciute, ma che conserva comunque un tipo di vino proprio e ben caratterizzato, diverso da quelli degli altri comuni della Côte de Beaune. "Les Nampoillons" si trovano nella faglia verso St Romain, esposti a sud; Questa trama si trova su marne bianche molto pietrose. "Les Closeaux": situato all'ingresso del paese sul lato Meursault Caratteristica del vino: La combinazione di questi due terroir dà vini fini e diritti con un pizzico di agrumi La sua colorazione è verde. È un vino ben formato ed equilibrato, è sorprendentemente profumato e può competere con alcune denominazioni.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION AUXEY DURESSES CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 30,50


AUXEY DURESSES BLANC 2018 VIEILLES VIGNES DOMAINE PRUNIER
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION AUXEY DURESSES CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 22,79


AUXEY DURESSES BLANC 2019 LES CRAIS ALAIN GRAS
Saint Romain bianco e rosso: vini di piacere da bere relativamente giovani Sensazione di assaporare un grappolo d'uva bevendo un rosso Saint Romain così espressivo al frutto. Il bianco Saint Romain dona una vitalità eccezionale come aperitivo o con piatti di pesce, è un vino che vi riempirà di felicità. Caratteristiche principali : Vitigno: Chardonnay Produzione media: 25.000 bottiglie all'anno. Terreno: argilloso-calcareo. Età media delle viti: 40 anni. Cultura speciale della vite: Trattamento di controllo ragionato. Lavoro di base. Vendemmia in verde. Raccolta manuale. Vinificazione: Pressatura pneumatica, controllo della temperatura. Fermentazione alcolica e malolattica in barrique. Affinamento in barriques, 30% nuove. Imbottigliamento dopo 12 mesi di affinamento. Degustazione: Colore giallo paglierino cristallino con una bella lucentezza. Naso in note aromatiche di fiori bianchi, agrumi su una base legnosa tostata. In bocca c'è un equilibrio grasso / freschezza che lo rende un vino vivace, fine, elegante. Consigli per la conservazione e l'assistenza: Possiamo apprezzare la flessibilità di questo vino nella sua giovinezza, o dopo alcuni anni in cantina Gastronomia: Si abbina perfettamente a pesce al forno, gnocchi, salumi o pollame crema con l'età.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION D'ORIGINE CONTROLEE
CHARDONNAY
2019
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 31,72


BANDOL BLANC 2020 JAS DE CLARE DOMAINE LA SUFFRENE
 
Raccolto: Vendemmia manuale, cernita in vigna e in cantina. Resa massima di 40 hl/ha. Vinificazione: Smistamento del raccolto (tabella di smistamento con 2 le persone), Diraspapigiatura, macerazione pellicolare con Clairette fredde nel succo di Ugnis bianchi per 72 ore per portare complessità e volume in bocca. Stabilimento per 48 ore. Fermentazione in corso pelli durante il primo terzo del fermentazione alcolica per ottenere a bella trama tannica. Svinatura e fine fermentazione in un certo senso tradizionale in serbatoi di acciaio inox. Chiarificazione per raffreddamento (12°C) per circa 48 ore per togliere le fecce spesso. Svinatura e conservazione delle fecce fini. Affinamento sulle fecce fini in tini di acciaio inox fino a imbottigliamento. Riadattamento, se necessario, del contenuto dell'art S02 per proteggere i vini dall'ossidazione e contaminazione batterica. Preparazione dei vini prima dell'imbottigliamento bottiglia: filtrazione a cartuccia, Regolazione del livello di CO2. Imbottigliamento ad inizio marzo e vestirti mentre vai ordini.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BANDOL CONTROLEE
CLAIRETTE 50 % - UGNI BLANC 50 %
2020
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 25,52


BEAUNE BLANC 2016 CHAMPS PIMONT PREMIER CRU DOMAINE JACQUES PRIEUR
 
Il Domaine è stato fondato alla fine del XVIII secolo attualmente nessuna azienda in Borgogna, fatta eccezione del Domaine Leroy, può vantare una simile collezione di premier cru e grand cru Alla fine degli anni ’80 l’azienda ha subito un riassetto dal punto di vista societario ma i Prieur, nella persona di Martin, continuano a ricoprire un ruolo chiave nel progetto garantendo la necessaria continuità familiare. Dal 1990 la squadra si e' arricchita della figura di Nadine Gublin, enologo di fama, capace di curare con personalità tutti gli aspetti produttivi ed infondere il suo stile, intenso e dinamico, ai vini del Domaine. La gamma dei vini rossi è caratterizzata da una vigorosa espressività, una giusta dose di muscoli è capace di affiancare la finezza aromatica del pinot nero senza sovrastarla, mentre nei vini bianchi l’evoluzione stilistica degli ultimi anni ci regala una linea di vini sempre più scattanti e minerali grazie alla riduzione dei batonages e al minore impatto del legno nuovo. Dall’anno 2000 è iniziato un percorso di conversione che sta portando le vigne aziendali ad una conduzione agricola di matrice biologico-biodinamica. è proprietario di 22 ettari di vigneto collocati fra Côte de Beaune e Côte de Nuits (11 sono gli ettari vitati a Pinot Noir mentre 10 sono coltivati a Chardonnay). Il Domaine possiede parcelle in un terzo dei climats deputati a produrre vini Grand Cru: Montrachet, ChevalierMontrachet, Corton-Charlemagne, Corton-Bressandes, Echézeaux, Clos Vougeot, Musigny, Chambertin e Chambertin Clos de Bèze. La collezione è completata da 14 Premier Crus fra i più rappresentativi della regione : Puligny-Montrachet Les Combettes, Meursault Perrières, Meursault-Charmes, Meursault-Santenots, Volnay Clos des Santenots (monopole), Volnay-Champans, Pommard Les Charmots, Beaune Champs Pimont (Chardonnay e Pinot Nero), Beaune Clos de la Féguine (Chardonnay e Pinot Nero, monopole), BeauneGrèves (Chardonnay, Pinot Nero), Chambolle-Musigny Combe d’Orveau. L’azienda possiede anche un’iconico Village-Monopole nel comune di Meursault, a ridosso della cantina: il Clos de Mazeray, acquisito addirittura nel 1889.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BEAUNE PREMIER CRUU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13,5°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 73,13


BIENVENUES BATARD MONTRACHET 2017 GRAND CR DOMAINE DE LA VOUGERAIE
 
Il vigneto della Bourgogne, uno dei più antichi di Francia, si estende sulla lunghezza di circa 250 Km, da Auxerre al Maconnese, scendendo ben più a sud della cittadina di Villefranche-sur-Saône nella zona denominata Beaujolais. La regione è composta da 4 dipartimenti che scendono in verticale da nord a sud: l’Yonne, comprendente il comprensorio di Chablis, soprattutto; la Côte d’Or, suddivisa a sua volta in due zone ben distinte anche per la differente tipologia dei vini prodotti. A nord, la Côte de Nuits al cui centro si trova la ridente cittadina di Nuits-Saint-Georges, inizia a qualche chilometro a sud di Digione, pur assumendo la configurazione di grande Borgogna” solamente dal comune di Gevrey-Chambertin, poi Morey-Saint-Denis, Chambolle-Musigny e via via fino al punto di divisione con la Côte de Beaune segnalato in corrispondenza del villaggio di Corgoloin. Questa è la parte di Borgogna dove si producono i grandi Pinot Noir. Nomi celeberrimi e famosi in tutto il mondo per i loro grandi rossi ottenuti esclusivamente da Pinot Noir, s’inanellano uno dopo l’altro in questa porzione di Côte. La Côte de Beaune ha inizio dal menzionato villaggio di Corgoloin scendendo con inclinazione sud-sud/est fino a Chagny. La sua importanza non è minore della consorella, non più per i rossi, bensì per i bianchi ottenuti da vitigno Chardonnay. Il punto focale di tale produzione è costituito dai 3 villaggi di Puligny-Montrachet, Chassagne Montrachet e Meursault, all’interno dei quali fanno sfoggio ben 5 Grands cru in poco più di 30 ha, sebbene al di sopra della cittadina di Beaune si trovi l’altrettanto famoso Grand cru in bianco, il Corton-Charlemagne. Non va dimenticato il comune di Meursault dove risiedono numerosi Premiers cru. Una sottile striscia, a volte interrotta, unisce la Côte d’Or al Mâconnese. E’ la Côte Chalonnaise. Essa riveste assai minor importanza sia per la qualità dei vini prodotti che per l’esigua entità produttiva. Siamo così giunti nel dipartimento di Saône-et-Loire nella cui parte sud è compreso anche il Mâconnese, zona di grande sviluppo territoriale. Il 4° dipartimento, denominato Rhône, comprende le tre aree di produzione del Beaujolais, nome dato dalla zona e, particolarmente, il comprensorio dei 4 comuni dove si produce il Puilly-Fuissé, bianco eccelso da vitigno Chardonnay. La storia multisecolare della Borgogna viticola va fatta risalire ai Duchi di Borgogna, i quali, con grande lungimiranza, hanno stabilito le zone di alta vocazione sia per il Pinot Noir che per lo Chardonnay nella Côte d’Or, liberandola dal Gamay il quale trova un miglior abitat nei terreni granitici in Beaujolais.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION D'ORIGINE CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 384,79  € 352,57


BLANC FUME' DE POUILLY 2009 DAGUENEAU DIDIER
 
Didier Dagueneau era senza dubbio un uomo a parte nella viticoltura francese. Nel cuore dell’appellation Pouilly-Fumé, troppo sovente marcata da rendimenti eccessivi (vedasi la sottomaturazione frequente), egli seppe imporre criteri di qualità fuori dalla norma. Le sue favolose cuvée danno un’immagine precisa della dimensione a cui il Sauvignon può arrivare quando è coltivato in condizioni estreme e rappresentano per tutti gli amatori i modelli dei grandi Pouilly-Fumé, compagni ideali della gastronomia. Attraverso la macerazione pre-fermentazione, il vino acquisisce grande intensità aromatica, mentre con la breve fermentazione in piccole botti di legno nuovo e acciaio inossidabile, acquista delicatezza, pienezza e complessità. I figli stanno proseguendo con continuità l’opera del grande Didier.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BLANC FUME' DE POUILLY CONTROLEE
SAUVIGNON
2009
75 CL.
12,5°
Prezzo iva inclusa € 89,12  € 81,73


BLANC FUME' DE POUILLY 2010 BUISSON RENARD DAGUENEAU DIDIER
Didier Dagueneau è senza contestazioni un uomo a parte nella viticultura francese, non solo per il suo carattere e la sua dirittura che l'incita a dire quello che pensa. Nel cuore dell'appellazione Pouilly-Fumé troppo sovente marcata da rendimenti eccessivi (vedasi la sottomaturazione frequente), egli ha saputo imporre criteri di qualità fuori dalla norma. Le sue favolose cuvée danno un'immagine precisa della dimensione a cui il Sauvignon può arrivare quando è coltivato in condizioni estreme e rappresentano per tutti gli amatori i modelli dei grandi Pouilly-Fumé, compagni ideali della gastronomia. Attraverso la macerazione prefermentazione Dagueneau dà al vino grande intensità aromatica, mentre con la breve fermentazione in piccole botti di legno nuovo e acciaio inossidabile, aggiunge al vino delicatezza, pienezza e complessità.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BLANC FUME' DE POUILLY CONTROLEE
SAUVIGNON
2010
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 104,25  € 95,59


BLANC FUME' DE POUILLY 2011 BUISSON RENARD DAGUENEAU DIDIER
 
Didier Dagueneau è senza contestazioni un uomo a parte nella viticultura francese, non solo per il suo carattere e la sua dirittura che l'incita a dire quello che pensa. Nel cuore dell'appellazione Pouilly-Fumé troppo sovente marcata da rendimenti eccessivi (vedasi la sottomaturazione frequente), egli ha saputo imporre criteri di qualità fuori dalla norma. Le sue favolose cuvée danno un'immagine precisa della dimensione a cui il Sauvignon può arrivare quando è coltivato in condizioni estreme e rappresentano per tutti gli amatori i modelli dei grandi Pouilly-Fumé, compagni ideali della gastronomia. Attraverso la macerazione prefermentazione Dagueneau dà al vino grande intensità aromatica, mentre con la breve fermentazione in piccole botti di legno nuovo e acciaio inossidabile, aggiunge al vino delicatezza, pienezza e complessità.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BLANC FUME' DE POUILLY CONTROLEE
SAUVIGNON
2011
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 104,25  € 95,59


BLANC FUME' DE POUILLY 2011 DAGUENEAU DIDIER
 
Didier Dagueneau era senza dubbio un uomo a parte nella viticoltura francese. Nel cuore dell’appellation Pouilly-Fumé, troppo sovente marcata da rendimenti eccessivi (vedasi la sottomaturazione frequente), egli seppe imporre criteri di qualità fuori dalla norma. Le sue favolose cuvée danno un’immagine precisa della dimensione a cui il Sauvignon può arrivare quando è coltivato in condizioni estreme e rappresentano per tutti gli amatori i modelli dei grandi Pouilly-Fumé, compagni ideali della gastronomia. Attraverso la macerazione pre-fermentazione, il vino acquisisce grande intensità aromatica, mentre con la breve fermentazione in piccole botti di legno nuovo e acciaio inossidabile, acquista delicatezza, pienezza e complessità. I figli stanno proseguendo con continuità l’opera del grande Didier.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BLANC FUME' DE POUILLY CONTROLEE
SAUVIGNON
2011
75 CL.
12,5°
Prezzo iva inclusa € 89,12  € 81,73


BLANC FUME' DE POUILLY 2013 BUISSON RENARD DAGUENEAU DIDIER
Didier Dagueneau è senza contestazioni un uomo a parte nella viticultura francese, non solo per il suo carattere e la sua dirittura che l'incita a dire quello che pensa. Nel cuore dell'appellazione Pouilly-Fumé troppo sovente marcata da rendimenti eccessivi (vedasi la sottomaturazione frequente), egli ha saputo imporre criteri di qualità fuori dalla norma. Le sue favolose cuvée danno un'immagine precisa della dimensione a cui il Sauvignon può arrivare quando è coltivato in condizioni estreme e rappresentano per tutti gli amatori i modelli dei grandi Pouilly-Fumé, compagni ideali della gastronomia. Attraverso la macerazione prefermentazione Dagueneau dà al vino grande intensità aromatica, mentre con la breve fermentazione in piccole botti di legno nuovo e acciaio inossidabile, aggiunge al vino delicatezza, pienezza e complessità.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BLANC FUME' DE POUILLY CONTROLEE
SAUVIGNON
2013
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 97,11  € 89,06


BLANC FUME' DE POUILLY 2013 LES CHAMPS DES BILLONS CALCAIRES PORTLANDIENS MICHEL REDDE
 
Proprietà della famiglia Redde da 6 generazioni, la Moynerie è un’azienda di 40 ettari situata in una posizione privilegiata nel cuore dell’appellation Pouilly sur Loire. Una parte dei vigneti è situata sulle magnifiche coste che dominano il fiume, esposte a sud, i cui terreni argilloso-calcarei donano vini ricchi, armoniosi ed eleganti. I restanti 15 ettari di vigneti si trovano nella zona di Saint Andelain, i cui terreni argilloso-silicei apportano mineralità e tipicità ai Pouilly Fumé. Thierry Redde è attualmente il proprietario dell’azienda, e come i suoi predecessori sta mantenendo fedelmente le tradizioni ed il mestiere del vigneron, una volta riservato ai monaci (da cui il nome “La Moynerie”). Les CHAMPS des BILLONS Blanc Fumé de Pouilly Vitigno: 100% Sauvignon. Parcella: “Les Champs des Billons”. Composizione geologica: Il vigneto chiamato “Les Champs des Billons” è situato nel comune di Tracy-sur-Loire. I terreni sono composti da argilla e calcare del periodo giurassico, chiamati anche “caillottes” (ciotolosi). Resa: 40/45 hl/ha Età del vigneto: 30 anni. Vinificazione: Vendemmia manuale. Vinificato e maturato in contenitori di acciaio, tini di legno e botti grandi, rimane per 16/18 mesi sui lieviti fini. Temperatura di fermentazione: 18/20°C. Degustazione: È consigliata un’ossigenazione in caraffa, servire a 12° C. Al naso è minerale, puro e con note che richiamano il terroir. Gusto piccante e pieno, con un finale fresco e minerale. Ha un potenziale di invecchiamento di 10-15 anni.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BLANC FUME' DE POUILLY CONTROLEE
SAUVIGNON
2013
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 41,77  € 38,36


BLANC FUME' DE POUILLY 2013 LES CORNETS MARNES KIMMERIDGIENNES MICHEL REDDE
 
Proprietà della famiglia Redde da 6 generazioni, la Moynerie è un’azienda di 40 ettari situata in una posizione privilegiata nel cuore dell’appellation Pouilly sur Loire. Una parte dei vigneti è situata sulle magnifiche coste che dominano il fiume, esposte a sud, i cui terreni argilloso-calcarei donano vini ricchi, armoniosi ed eleganti. I restanti 15 ettari di vigneti si trovano nella zona di Saint Andelain, i cui terreni argilloso-silicei apportano mineralità e tipicità ai Pouilly Fumé. Thierry Redde è attualmente il proprietario dell’azienda, e come i suoi predecessori sta mantenendo fedelmente le tradizioni ed il mestiere del vigneron, una volta riservato ai monaci (da cui il nome “La Moynerie”). LES CORNETS Blanc Fumé de Pouilly Vitigno: 100% Sauvignon. Luogo: “Les Cornets” Situazione geologica: luogo situato nel comune di Pouilly sur Loire, precisamente lungo la vecchia Via Romana, terreni composti da marne del giurassico superiore chiamati anche “terre bianche”. Età del vigneto: 30 anni. Resa: 40/45 hl/ha Vinificazione: vendemmia manuale. Vinificato e maturato in tini di legno e botti grandi, rimane per 16/18 mesi sui lieviti fini. Temperatura di fermentazione: 18/20 °C. Degustazione: Va servito intorno ai 12°, Dovuta al terreno, rivela una complessità pura, aromatica, è un vino minerale e “gourmand”. Atto ad un invecchiamento di 10 – 15 anni.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BLANC FUME' DE POUILLY CONTROLEE
SAUVIGNON
2013
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 41,77  € 38,36


BLANC FUME' DE POUILLY 2014 BUISSON RENARD DAGUENEAU DIDIER
 
Didier Dagueneau è senza contestazioni un uomo a parte nella viticultura francese, non solo per il suo carattere e la sua dirittura che l'incita a dire quello che pensa. Nel cuore dell'appellazione Pouilly-Fumé troppo sovente marcata da rendimenti eccessivi (vedasi la sottomaturazione frequente), egli ha saputo imporre criteri di qualità fuori dalla norma. Le sue favolose cuvée danno un'immagine precisa della dimensione a cui il Sauvignon può arrivare quando è coltivato in condizioni estreme e rappresentano per tutti gli amatori i modelli dei grandi Pouilly-Fumé, compagni ideali della gastronomia. Attraverso la macerazione prefermentazione Dagueneau dà al vino grande intensità aromatica, mentre con la breve fermentazione in piccole botti di legno nuovo e acciaio inossidabile, aggiunge al vino delicatezza, pienezza e complessità.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BLANC FUME' DE POUILLY CONTROLEE
SAUVIGNON
2014
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 105,10  € 96,31


BLANC FUME' DE POUILLY 2014 PUR SANG DAGUENEAU DIDIER
 
Didier Dagueneau era senza dubbio un uomo a parte nella viticoltura francese. Nel cuore dell’appellation Pouilly-Fumé, troppo sovente marcata da rendimenti eccessivi (vedasi la sottomaturazione frequente), egli seppe imporre criteri di qualità fuori dalla norma. Le sue favolose cuvée danno un’immagine precisa della dimensione a cui il Sauvignon può arrivare quando è coltivato in condizioni estreme e rappresentano per tutti gli amatori i modelli dei grandi Pouilly-Fumé, compagni ideali della gastronomia. Attraverso la macerazione pre-fermentazione, il vino acquisisce grande intensità aromatica, mentre con la breve fermentazione in piccole botti di legno nuovo e acciaio inossidabile, acquista delicatezza, pienezza e complessità. I figli stanno proseguendo con continuità l’opera del grande Didier.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BLANC FUME' DE POUILLY CONTROLEE
SAUVIGNON
2014
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 105,10  € 96,37


BORDEAUX BLANC 2020 G DE GUIRAUD CHATEAU GUIRAUD
La porta dell'universo di Château Guiraud. G de Château Guiraud è un vino bianco secco ottenuto da uve raccolte a maturità. Matura per circa 7 mesi in botti di secondo vino, già utilizzate per Château Guiraud. La sua espressione è ricca e la sua personalità affermata. La miscela di 50% Sauvignon e 50% Semillon gli conferisce la sua unicità, mentre il suo potenziale piace ancora al palato degli intenditori e dei degustatori più esigenti.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BORDEAUX CONTROLEE
SAUVIGNON 50% - SEMILLON 50%
2020
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 17,03


BOURGOGNE 2020 CHARDONNAY DOMAINE RAPET
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BOURGOGNE CONTROLEE
CHARDONNAY
2020
75 CL.
13°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 20,61


BOURGOGNE CHARDONNAY 2020 DOMAINE JEAN MICHEL GUILLON
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION D'ORIGINE CONTROLEE
CHARDONNAY
2020
75 CL.
14,5°
Prezzo iva inclusa € 24,40


BOURGOGNE COTE CHALONNAISE BLANC 2019 LES CLOUS AIME' DOMAINE DE VILLAINE
DESCRIZIONE Les Clous Aimé (precedentemente noto come Les Clous) proviene da sette diversi appezzamenti di chardonnay situato nella zona di denominazione di Bouzeron. Esposto a sud, dove in estate maturano le uve al riparo dal vento del nord. Le nostre viti sono piantate da selezioni del vitigno Chardonnay per il quale abbiamo scelto i loro raccolti moderati. Dicevano gli anziani del villaggio di Bouzeron, quando andavano al chardonnay a Bouzeron, che avrebbero coltivato in "Les Clous Aimé". Quello che hanno detto gli anziani, l'ho voluto scrivere sull'etichetta del nostro Bourgogne Côte Chalonnaise blanc per onorarli. Les Clous Aimé è soprattutto un vino da riposo. Prodotto da vigne vecchie e in prevalenza calcareo, presenta in gioventù un carattere molto puro e minerale, ma da apprezzare pienamente, bisogna saperlo aspettare ed è solo dopo 5-7 anni che si rivela la finezza e complessità dei suoi aromi. Va servito tra i 12 e i 14 gradi con pesce, carni bianche (evitando salse troppo piccante) e alcuni formaggi: capra, Reblochon, Beaufort, Comté. DEGUSTAZIONE Con una bella veste dorata e traslucida, questo vino è ricco, persino opulento al naso, evocando note di drupacee a polpa gialla. Frank, anche la bocca, tutta avida e mastica, rimane rinfrescante con finale minerale di alcol bianco. Un'espressione precisa, golosa e digeribile da Chardonnay.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION BOURGOGNE CONTROLEE
CHARDONNAY
2019
75 CL.
14,5°
Prezzo iva inclusa € 26,84


CHABLIS 2007 VAUDESIR GRAND CRU BROCARD
Di tutti gli Chablis Grands Crus, il Vaudésir è il più delicato. Ti affascinerà con il suo carattere vivace ma elegante. I pendii della valle Vaudésir sono ripidi ed esprimono una mineralità particolarmente fine. degustDegustazione Aromi freschi ed eleganti di fiori e frutta. Al palato si distingue dagli altri Grand Cru per la sua particolare finezza: una deliziosa miscela di morbidezza e vivacità. Leggero ma rotondo, mostra un grande fascino fin dalla tenera età. servServizio Servire tra 12 ° C e 14 ° C. Pesce, frutti di mare e crostacei, alla griglia o in salsa di panna. Pollame e carni bianche, grigliate o in salsa di panna.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2007
75 CL.
12,5*
Prezzo iva inclusa € 58,13


CHABLIS 2015 LES CLOS GRAND CRU ALBERT PIC
La Casa Albert Pic risale al 1755 ed appartiene al Barone Patrick de Ladoucette, il notissimo produttore del Pouilly Fumé “Baron de L”. I grandi investimenti effettuati negli ultimi anni hanno fatto sì che la Casa Pic vanti ora una delle migliori cantine, con modernissime attrezzature e tecnologie all’avanguardia. A differenza della maggior parte dei produttori che commercializzano oltre allo Chablis tutte le altre qualità di vini di Borgogna, la Maison Albert Pic è specializzata solo nella produzione di grandi vini bianchi. Vanta una gamma di Chablis completa che comprende tutte le denominazioni classiche della zona, alle quali si aggiunge il gioiello della casa: lo Chablis Pic Premier CHABLIS GRAND CRU LES CLOS e GRAND CRU VALMUR Questi vini hanno origine nelle vigne più rinomate della regione. Grandissimi, ricchi e complessi, vantano un’armonia ed un equilibrio unici. Il Valmur, sito in una piccola valle, è il più raffinato ed elegante dei “Grands Crus”. La vigna Clos sorge su di un dosso e dà il “Grand Cru” più strutturato e potente. Sono vini che hanno enormi potenzialità di invecchiamento e non è raro trovarne di stupefacenti dopo più di 15 anni di bottiglia.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2015
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 58,27  € 53,48


CHABLIS 2016 MAGNUM GRAND REGNARD CASSETTA LEGNO REGNARD
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
150 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 77,95


CHABLIS 2016 MAGNUM SAINT PIERRE ALBERT PIC
 
Questa famosa e rinomata Casa risale al 1755 ed è la più antica della regione di cui si abbia riscontro nei documenti uciali. La Maison Albert Pic & Fils appartiene al Barone Patrick de Ladoucette già produttore del Pouilly Fumé "Baron de L”. La Casa Albert Pic vanta una gamma di Chablis completa, che comprende tutte le denominazioni classiche della zona. Tutti i vini di Chablis hanno origine da un solo vitigno: lo Chardonnay, vitigno nobile che in questa zona sviluppa appieno il suo grandissimo potenziale. Le varie denominazioni sono dovute alla dierente localizzazione geograca delle vigne e quindi alle diversità di esposizione e di natura geologica. Il suolo tipico dell’area a denominazione controllata Chablis conferisce questo vino una marcata mineralità. COLORE: giallo pallido con riessi luminosi e brillanti. OLFATTO: profumi di frutti tropicali accompagnati da note citriche, da leggeri sentori iodati e di “pain brioche”. GUSTO: al palato il corpo e la mineralità sono in equilibrio ed esaltano nel nale la vivacità e la freschezza, caratteristiche tipiche dei migliori Chablis
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
150 CL.
12,5°
Prezzo iva inclusa € 47,68


CHABLIS 2016 MONTMAINS PREMIER CRU DOMAINE LONG DEPAQUIT ALBERT BICHOT
 
Albert Bichot possiede 4 domaine : CHATEAU LONG-DEPAQUIT a Chablis , DOMAINE DU CLOS FRANTIN a Nuits St. Georges , DOMAINE DU PAVILLON a Pommard e DOMAINE ADELIE a Mercury. Ogni domaine ha una cantina di vinificazione e di affinamento in modo da poter lavorare sempre uve freschissime , regalando ai vini la massima espressività del proprio territorio di appartenenza. Albert Bichot , un mito oramai in tutto il mondo possiede i migliori vigneti in tutte le parcelle Grand Cru della Borgogna. Molte delle vigne sono in dei monopole bellissimi. L’approccio biologico aziendale praticamente in tutte le vigne è il fiore all’occhiello di un lunghissimo percorso che riconosce a Bichot la fama che merita. Alcuni vini sono prodotti veramente in esigue parcelle e la rarità degli stessi è culto e ricerca dei più appassionati bevitori di tutto il mondo.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 41,00  € 37,69


CHABLIS 2016 VAILLONS PREMIER CRU DOMAINE LOUIS MOREAU
 
La famiglia Moreau è attiva in Chablis sin dal 1814 e Louis ne rappresenta oggi la VI generazione. Louis, dopo un lungo periodo di studi e apprendistato (ha collaborato con Aziende americane e francesi in California) è tornato nell’azienda di famiglia, curandone la direzione sin dal 1994. Grazie alla formazione accademica, ed agli imput legati alla lunga esperienza familiare sul territorio di Chablis, la Maison Moreau, mostra oggi tutto il suo impegno nel preservare i terroirs a propria disposizione con un lavoro agricolo orientato alla sostenibilità. Rispetto in vigna e studio dei vigneti (è in atto una collaborazione con altri grandi Domaines di Borgogna che riguarda la selezione massale dalle vecchie vigne) sono le basi su cui poggia la filosofia aziendale la possibilità di trovare molteplici espressioni finali grazie ad un parco vigne di assoluto spessore è il "leit motiv" della famiglia Moreau. Attualmente l’azienda è proprietaria di parcelle in 5 Grand Crus ed in alcuni dei Premier Crus più importanti della regione. Chablis village e premier crus sono vinificati esclusivamente in acciaio per preservare freschezza e mineralità tipiche della zona, al contrario le vigne classificate Grand Cru sono vinificate con un moderato ausilio di recipienti in rovere.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
12,5°
Prezzo iva inclusa € 44,21  € 40,60


CHABLIS 2016 VAULIGNOT PREMIER CRU DOMAINE LOUIS MOREAU
 
La famiglia Moreau è attiva in Chablis sin dal 1814 e Louis ne rappresenta oggi la VI generazione. Louis, dopo un lungo periodo di studi e apprendistato (ha collaborato con Aziende americane e francesi in California) è tornato nell’azienda di famiglia, curandone la direzione sin dal 1994. Grazie alla formazione accademica, ed agli imput legati alla lunga esperienza familiare sul territorio di Chablis, la Maison Moreau, mostra oggi tutto il suo impegno nel preservare i terroirs a propria disposizione con un lavoro agricolo orientato alla sostenibilità. Rispetto in vigna e studio dei vigneti (è in atto una collaborazione con altri grandi Domaines di Borgogna che riguarda la selezione massale dalle vecchie vigne) sono le basi su cui poggia la filosofia aziendale la possibilità di trovare molteplici espressioni finali grazie ad un parco vigne di assoluto spessore è il "leit motiv" della famiglia Moreau. Attualmente l’azienda è proprietaria di parcelle in 5 Grand Crus ed in alcuni dei Premier Crus più importanti della regione. Chablis village e premier crus sono vinificati esclusivamente in acciaio per preservare freschezza e mineralità tipiche della zona, al contrario le vigne classificate Grand Cru sono vinificate con un moderato ausilio di recipienti in rovere.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 37,81  € 34,75


CHABLIS 2017 GRAND REGNARD REGNARD
 
La Maison Régnard è una delle più antiche e prestigiose della Borgogna che si contraddistingue per la qualità dei suoi cru situati nella zona del Pouilly Fuissé, nell’ antico e storico Clos du Pavillon. Per questo vino si eettua una curata selezione delle migliori parcelle esposte a Ovest, situate tutte nel comune di Chablis (il disciplinare permette l'appellazione Chablis anche nel territorio di alcuni comuni circostanti). I terreni di origine sono argillo-calcareo, con dominante calcarea. Tutte le uve, 100% chardonnay, sono torchiate nelle cantine di proprietà e si utilizza solamente la prima spremitura ed il "jus de goutte". La fermentazione lenta avviene a temperatura controllata e per mantenere inalterate le grandi qualità organolettiche delle uve pregiate, il vino non subisce trattamento del freddo ed è sottoposto a ltrazione molto leggera. Viene posto in vendita a due anni dalla vendemmia, quando raggiunge la piena maturità. Se conservato con cura può invecchiare, evolvendosi positivamente per ulteriori tre-quattro anni. COLORE: giallo paglierino intenso. OLFATTO: evidenti aromi di albicocca e mela renetta. GUSTO: in bocca si rivela sapido, grasso e pieno. Di eccellente lunghezza con un bel nale intenso e persistente.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
12,5°
Prezzo iva inclusa € 35,45  € 32,57


CHABLIS 2017 LES CLOS GRAND CRU ROMAIN ET DAMIEN BOUCHARD DOMAINE DE L'ENCLOS
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 74,40  € 68,26


CHABLIS 2017 MONT DE MILIEU PREMIER CRU ALBERT PIC
Proveniente da una zona particolarmente vocata, ha corpo ben strutturato e grande equilibrio. È bene concedergli due o tre anni di affinamento. Le buone annate sono eccellenti anche dopo 10 anni. Questa famosa e rinomata Casa risale al 1755 ed è la più antica della regione di cui si abbia riscontro nei documenti uciali. La Maison Albert Pic & Fils appartiene al Barone Patrick de Ladoucette già produttore del Pouilly Fumé "Baron de L”. La Casa Albert Pic vanta una gamma di Chablis completa, che comprende tutte le denominazioni classiche della zona. Tutti i vini di Chablis hanno origine da un solo vitigno: lo Chardonnay, vitigno nobile che in questa zona sviluppa appieno il suo grandissimo potenziale. Le varie denominazioni sono dovute alla dierente localizzazione geograca delle vigne e quindi alle diversità di esposizione e di natura geologica. Questa vigna regala i vini tra i più minerali tra tutti i Premier Cru della riva destra del Serein. Il suo grande equilibrio ne fa un vino particolarmente adatto ad essere conservato per lunghi anni. COLORE: giallo pallido con riessi luminosi e brillanti. OLFATTO: profumi freschi di miele, di frutta secca e di frutti gialli maturi. GUSTO: al palato è caldo e potente. Con l’invecchiamento, sviluppa aromi di confettura, miele, nocciola, tabacco e pane tostato.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 56,91  € 52,23


CHABLIS 2017 MONTMAINS PREMIER CRU DOMAINE DROIN
 
La famiglia Droin è forse la più antica in Chablis. Vi risiede e vi lavora da oltre cinque secoli. Il 6 maggio del 1866 l’Imperatore Napoleone III, in visita ad Auxerre, ricevette da Jean-Baptiste Droin alcune bottiglie del suo vino. Per ringraziarlo, gli fece avere un tastevin d’argento con incisi i simboli dell’Impero. La famiglia custodisce ancora quel prezioso oggetto. La proprietà si estende su 24 ettari con ben 8 climats di premiers crus e 5 di grands crus. CARATTERISTICHE GEOLOGICHE I terreni sono contrassegnati da una pendenza relativamente bassa, che ha permesso alla marna kimmeridgiana di rimanere a volte a posto. I terreni sono quindi più profondi che negli altri suoli di Chablis. VITICOLTURA Viticoltura nella lotta contro la ragione. Manutenzione del terreno mediante aratura regolare. VINIFICAZIONE Pressatura pneumatica. Decantazione enzimatica da 12 a 24 a 15 ° C quindi fermentazione in lieviti indigeni in parte in vasche di acciaio inox e in parte in botti. Realizzazione sistematica della fermentazione malolattica quindi assemblaggio dopo 8-10 mesi. Collage se necessario, filtrazione leggera e imbottigliamento. DEGUSTAZIONE / ACCORDI La grande quantità di argilla di questo terroir porta un sacco di grasso e rotondità ed è senza dubbio il Premier Cru più ricco e profondo. Viene spesso chiamato "Bourguignon" con il suo stile più ricco che vivo. Dai primi anni, troviamo aromi di frutta gialla, albicocca ma anche nocciola e mandorla grigliata con bocca gustosa e concentrata. Nel corso del tempo appaiono brioche e note tostate mantenendo una bella freschezza in bocca. Andrà perfettamente con carni bianche in salsa o su pesce nobile. Se lo bevi con dieci anni, sarà perfetto su un foie gras saltato in padella. situazione Esposizione sud-est zona 2,15 ha uva Chardonnay Età media delle viti 45 Produzione annuale 15000 bottiglie
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 67,10


CHABLIS 2017 VALMUR GRAND CRU DOMAINE DROIN
 
La famiglia Droin è forse la più antica in Chablis. Vi risiede e vi lavora da oltre cinque secoli. Il 6 maggio del 1866 l’Imperatore Napoleone III, in visita ad Auxerre, ricevette da Jean-Baptiste Droin alcune bottiglie del suo vino. Per ringraziarlo, gli fece avere un tastevin d’argento con incisi i simboli dell’Impero. La famiglia custodisce ancora quel prezioso oggetto. La proprietà si estende su 24 ettari con ben 8 climats di premiers crus e 5 di grands crus. CARATTERISTICHE GEOLOGICHE I terreni sono contrassegnati da una pendenza relativamente bassa, che ha permesso alla marna kimmeridgiana di rimanere a volte a posto. I terreni sono quindi più profondi che negli altri suoli di Chablis. VITICOLTURA Viticoltura nella lotta contro la ragione. Manutenzione del terreno mediante aratura regolare. VINIFICAZIONE Pressatura pneumatica. Decantazione enzimatica da 12 a 24 a 15 ° C quindi fermentazione in lieviti indigeni in parte in vasche di acciaio inox e in parte in botti. Realizzazione sistematica della fermentazione malolattica quindi assemblaggio dopo 8-10 mesi. Collage se necessario, filtrazione leggera e imbottigliamento. DEGUSTAZIONE / ACCORDI La grande quantità di argilla di questo terroir porta un sacco di grasso e rotondità ed è senza dubbio il Premier Cru più ricco e profondo. Viene spesso chiamato "Bourguignon" con il suo stile più ricco che vivo. Dai primi anni, troviamo aromi di frutta gialla, albicocca ma anche nocciola e mandorla grigliata con bocca gustosa e concentrata. Nel corso del tempo appaiono brioche e note tostate mantenendo una bella freschezza in bocca. Andrà perfettamente con carni bianche in salsa o su pesce nobile. Se lo bevi con dieci anni, sarà perfetto su un foie gras saltato in padella. situazione Esposizione sud-est zona 2,15 ha uva Chardonnay Età media delle viti 45 Produzione annuale 15000 bottiglie
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 98,82


CHABLIS 2017 VALMUR GRAND CRU DOMAINE JEAN COLLET
Dal 1792, di generazione in generazione, la famiglia Collet si è dedicata alla vite. Figlio di Marius, enologo di Chablis, Jean Collet ha creato la tenuta Jean Collet nel 1952, quando possedeva 61 ares di viti. Iniziò a vendere il suo raccolto sfuso ai commercianti, poi imbottigliato nel 1954 ed esportato negli Stati Uniti nel 1959. Nel 1979, Gilles si unì a suo padre e l'operazione divenne la tenuta di Jean Collet & Fils. In questa data la Tenuta gestiva un'area di 15 ettari. Romain, figlio di Gilles, rappresenta in Chablis la quarta generazione di Collet. Si è definitivamente unito alla tenuta di famiglia per il raccolto 2009. La cantina e la cantina situate nel cuore di Chablis, dove convivono tradizione e modernismo, sono l'immagine di questa famiglia orgogliosa del suo know-how. Naturalmente molto attivi e con l'obiettivo di servire i loro clienti nel miglior modo possibile, i Collets non hanno mai esitato a investire e continueremo a farlo in modo da trovare le tue migliori bottiglie sul tuo tavolo. L'area delimitata dei vini di Chablis Grands Crus si trova su terreni calcarei di epoca giurassica Superiore kimmeridgiano, molto ricco di fossili marinai e in particolare in Exogyra virgula, piccolo ostrica tipica dei terreni Chablis.   Il Valmur occupa una posizione centrale sulla collina di Grands Crus. La sua forma evoca quella di una valle, da cui il suo nome "valmur". Situato sulla riva destra del Serein, offre esposizioni a sud e ovest. degustazione Lento per invecchiare, Valmur inizia a prosperare tra i 5 e gli 8 anni, la sua fermezza poi svanirà a favore della morbidezza; il suo sapore sarà ampio e lungo e i suoi aromi intensi. Il nostro Valmur che suona in un registro fruttato e minerale è una meraviglia con crostacei, aragoste, scampi, gamberi e pesci nobili come rombo e spigola.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 47,34


CHABLIS 2018 BOUGROS GRAND CRU ALAIN GAUTHERON
Nel 1977 Alain Gautheron, la sesta generazione di una linea di vigneron di Chablis, raggiunse suo padre Jean nella famiglia domaine situata a circa 4 chilometri dalla città di Chablis. A quel tempo, il domaine era composto da soli 8 ettari e vendeva circa 10.000 bottiglie all'anno. Alain decise di diventare serio e, con l'aiuto di suo padre, fece crescere le proprietà del domaine. Nel 1991, quando Jean decise di ritirarsi, Alain rilevò l'intera proprietà di 14,5 ettari. È stato raggiunto nel 2000 da suo figlio Cyril, che ha contribuito a creare una nuova cuverie e generalmente a portare il domaine nell'era moderna. Oggi, il domaine è costituito da 25 ettari di vigneti sparsi tra le denominazioni Petit Chablis, Chablis e Chablis Premier Cru. Alain si è sostanzialmente ritirato e Cyril ha ripreso le operazioni quotidiane. La loro produzione annuale è di circa 150.000 bottiglie. I vigneti dello Chardonnay sono piantati nei famosi terreni Kimmeridgien e Portlandian della regione, e la città di Domaine (Fleys) è nota per il suo contenuto particolarmente elevato di lumache fossilizzate (di cui Alain conserva numerosi esempi nella loro sala di degustazione).
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 47,57  € 43,66


CHABLIS 2018 LES FOURNEAUX VIEILLES VIGNES PREMIER CRU ALAIN GAUTHERON
 
Nel 1977 Alain Gautheron, la sesta generazione di una linea di vigneron di Chablis, raggiunse suo padre Jean nella famiglia domaine situata a circa 4 chilometri dalla città di Chablis. A quel tempo, il domaine era composto da soli 8 ettari e vendeva circa 10.000 bottiglie all'anno. Alain decise di diventare serio e, con l'aiuto di suo padre, fece crescere le proprietà del domaine. Nel 1991, quando Jean decise di ritirarsi, Alain rilevò l'intera proprietà di 14,5 ettari. È stato raggiunto nel 2000 da suo figlio Cyril, che ha contribuito a creare una nuova cuverie e generalmente a portare il domaine nell'era moderna. Oggi, il domaine è costituito da 25 ettari di vigneti sparsi tra le denominazioni Petit Chablis, Chablis e Chablis Premier Cru. Alain si è sostanzialmente ritirato e Cyril ha ripreso le operazioni quotidiane. La loro produzione annuale è di circa 150.000 bottiglie. I vigneti dello Chardonnay sono piantati nei famosi terreni Kimmeridgien e Portlandian della regione, e la città di Domaine (Fleys) è nota per il suo contenuto particolarmente elevato di lumache fossilizzate (di cui Alain conserva numerosi esempi nella loro sala di degustazione).
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 23,59


CHABLIS 2018 LES PREUSES GRAND CRU ALAIN GAUTHERON
 
Nel 1977 Alain Gautheron, la sesta generazione di una linea di vigneron di Chablis, raggiunse suo padre Jean nella famiglia domaine situata a circa 4 chilometri dalla città di Chablis. A quel tempo, il domaine era composto da soli 8 ettari e vendeva circa 10.000 bottiglie all'anno. Alain decise di diventare serio e, con l'aiuto di suo padre, fece crescere le proprietà del domaine. Nel 1991, quando Jean decise di ritirarsi, Alain rilevò l'intera proprietà di 14,5 ettari. È stato raggiunto nel 2000 da suo figlio Cyril, che ha contribuito a creare una nuova cuverie e generalmente a portare il domaine nell'era moderna. Oggi, il domaine è costituito da 25 ettari di vigneti sparsi tra le denominazioni Petit Chablis, Chablis e Chablis Premier Cru. Alain si è sostanzialmente ritirato e Cyril ha ripreso le operazioni quotidiane. La loro produzione annuale è di circa 150.000 bottiglie. I vigneti dello Chardonnay sono piantati nei famosi terreni Kimmeridgien e Portlandian della regione, e la città di Domaine (Fleys) è nota per il suo contenuto particolarmente elevato di lumache fossilizzate (di cui Alain conserva numerosi esempi nella loro sala di degustazione).
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 52,36


CHABLIS 2018 MAGNUM GRAND REGNARD CASSETTA LEGNO REGNARD
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
150 CL.
12,5°
Prezzo iva inclusa € 80,70


CHABLIS 2018 VALMUR GRAND CRU ALAIN GAUTHERON
 
Nel 1977 Alain Gautheron, la sesta generazione di una linea di vigneron di Chablis, raggiunse suo padre Jean nella famiglia domaine situata a circa 4 chilometri dalla città di Chablis. A quel tempo, il domaine era composto da soli 8 ettari e vendeva circa 10.000 bottiglie all'anno. Alain decise di diventare serio e, con l'aiuto di suo padre, fece crescere le proprietà del domaine. Nel 1991, quando Jean decise di ritirarsi, Alain rilevò l'intera proprietà di 14,5 ettari. È stato raggiunto nel 2000 da suo figlio Cyril, che ha contribuito a creare una nuova cuverie e generalmente a portare il domaine nell'era moderna. Oggi, il domaine è costituito da 25 ettari di vigneti sparsi tra le denominazioni Petit Chablis, Chablis e Chablis Premier Cru. Alain si è sostanzialmente ritirato e Cyril ha ripreso le operazioni quotidiane. La loro produzione annuale è di circa 150.000 bottiglie. I vigneti dello Chardonnay sono piantati nei famosi terreni Kimmeridgien e Portlandian della regione, e la città di Domaine (Fleys) è nota per il suo contenuto particolarmente elevato di lumache fossilizzate (di cui Alain conserva numerosi esempi nella loro sala di degustazione).
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 52,36


CHABLIS 2018 VAUCOUPIN PREMIER CRU ALAIN GAUTHERON
 
Nel 1977 Alain Gautheron, la sesta generazione di una linea di vigneron di Chablis, raggiunse suo padre Jean nella famiglia domaine situata a circa 4 chilometri dalla città di Chablis. A quel tempo, il domaine era composto da soli 8 ettari e vendeva circa 10.000 bottiglie all'anno. Alain decise di diventare serio e, con l'aiuto di suo padre, fece crescere le proprietà del domaine. Nel 1991, quando Jean decise di ritirarsi, Alain rilevò l'intera proprietà di 14,5 ettari. È stato raggiunto nel 2000 da suo figlio Cyril, che ha contribuito a creare una nuova cuverie e generalmente a portare il domaine nell'era moderna. Oggi, il domaine è costituito da 25 ettari di vigneti sparsi tra le denominazioni Petit Chablis, Chablis e Chablis Premier Cru. Alain si è sostanzialmente ritirato e Cyril ha ripreso le operazioni quotidiane. La loro produzione annuale è di circa 150.000 bottiglie. I vigneti dello Chardonnay sono piantati nei famosi terreni Kimmeridgien e Portlandian della regione, e la città di Domaine (Fleys) è nota per il suo contenuto particolarmente elevato di lumache fossilizzate (di cui Alain conserva numerosi esempi nella loro sala di degustazione).
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 21,20


CHABLIS 2018 VAUDESIR GRAND CRU DOMAINE BESSON
 
VIGNETO Superficie / Area: 1 ha 43 Suolo: argilloso e calcareo e fossili di Exogyra virgula Varietà di uva: 100% Chardonnay.Gestione del vigneto: Doppio Guyot, coltivazione aratura ragionata, meccanica, vendemmia manuale VINIFICAZIONE Pressatura : Lenta a bassa pressione per preservare gli aromi freschi e fruttati Fermentazioni: In tini di acciaio inox termoregolati tra 19- 21 ° C. L'8% della produzione svolge la sua fermentazione in botti di rovere Affinamento: Su fecce fini in vasche di acciaio inox e parte in botti, per 18 mesi DEGUSTAZIONE Colore: giallo paglierino con riflessi dorati. Bouquet: miscela complessa e armoniosa di fiori bianchi, note burrose e minerali Palato: flessibilità e finezza, equilibrio tra mineralità e note burrose / Rotondità e finezza, equilibrate tra mineralità e aromi migliori.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS GRAND CRU D'ORIGINE PROTEGEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
12,5°
Prezzo iva inclusa € 41,18


CHABLIS 2019 LES FORETS PREMIER CRU DOMAINE JEAN COLLET
 
ETÀ DEL VITIGNO: 10 anni in media UVE: 100% Chardonnay IMPIANTO: 8000 piante per ettaro RESA: 50 hl per ettaro INVECCHIAMENTO: da 14 a 16 mesi Tipo di terreno: L'area delimitata dei vini Chablis Premiers Crus si trova su suoli calcarei dell'era del Giurassico superiore del Kimmeridgian, molto ricchi di fossili marini e in particolare di Exogyra Virgula, una piccola ostrica tipica dei terreni di Chablis. La località les Forêts occupa uno dei versanti delle valli che si uniscono alla valle, sulla sponda sinistra del Serein con esposizione sud-est. Questo appezzamento è composto da argilla blu, che rende il suo terreno molto compatto. Questo particolare terroir regala vini di originale complessità. Vinificazione: Pressatura pneumatica e decantazione statica a freddo. Fermentazione alcolica spontanea e affinamento 90% in tini ovoidali di cemento 10% in pezzi Borgogna da 228 litri. Degustazione: Con la giovinezza aromatica di fiori bianchi e frutta esotica, questo Forêts porta a un vino strutturato, ricco e grasso, con acidità sul finale al palato, una bella lunghezza di frutta matura. Si abbina meravigliosamente con pesce finemente cotto, pollame bianco e persino un piatto di formaggi.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2019
75 CL.
12,5°
Prezzo iva inclusa € 26,79


CHABLIS 2019 MONTEE DE TONNERRE PREMIER CRU DOMAINE JEAN COLLET
 
ETÀ DEL VITIGNO: 35 anni in media UVE: 100% Chardonnay IMPIANTO: 6000 piante per ettaro RESA: 50 hl per ettaro ALLEVAMENTO: 16 mesi Tipo di terreno: L'area delimitata dei vini Chablis Premiers Crus si trova su suoli calcarei dell'era del Giurassico superiore del Kimmeridgian, molto ricchi di fossili marini e in particolare di Exogyra Virgula, una piccola ostrica tipica dei terreni di Chablis. Montée de Tonnerre si trova sulla riva destra del Serein, vicino ai Grands Crus e gode del sole del sud-ovest. I nostri appezzamenti sono gestiti in agricoltura sostenibile. Evitiamo l'uso di prodotti inquinanti per il diserbo e favoriamo la coltivazione meccanica del terreno, come l'aratura. Vinificazione: Pressatura pneumatica e decantazione statica a freddo. Fermentazione alcolica spontanea e affinamento in pezzi Borgogna da 228 litri. Degustazione: Nel suo colore dorato, Montée de Tonnerre nasconde un naso di medio corpo, oscillante tra il sottile equilibrio di frutta generosa e le morbide note legnose dei pezzi di Borgogna. Al palato questo vino ci avvolge completamente e lascia lunghe note di piacevolezza grazie alla sua bella lunghezza. Un vino pieno di finezza. La nostra Montée de Tonnerre raggiungerà il suo apice dopo 3-6 anni in bottiglia. Montée de Tonnerre merita di essere associato a piatti scelti: Pesce, crostacei, pollame o carni bianche
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2019
75 CL.
12,5°
Prezzo iva inclusa € 28,39


CHABLIS 2020 DOMAINE CHEVALLIER
 
Denominazione: Chablis Vitigno: 100% Chardonnay Terreno: argilloso-calcareo Seminterrato: Kimmeridgiano Esposizione: Sud-Est e Sud-Ovest Superficie: 7 ettari Età della vite: circa 30 anni Vendemmia: vendemmia meccanica, dal 06 al 16 settembre 2018 Vinificazione: fermentazioni alcoliche e malolattiche; vinificazione e affinamento in tini di acciaio inox a temperatura controllata. Viti: gestione in controllo ragionato dal 1992 Imbottigliamento: metà marzo 2019 Invecchiamento: da 2 a 5 anni Degustazione: colore giallo-verde, bella lucentezza, fruttato, con note di fiori bianchi, ananas, agrumi. Ben equilibrato con buona mineralità e buona persistenza in soffocante. Abbinamenti enogastronomici: Aperitivo, crostacei, frutti di mare, pesce, carni bianche, alcuni formaggi.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS CONTROLEE
CHARDONNAY
2020
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 21,20
momentaneamente non disponibile


CHABLIS 2020 MAGNUM DOMAINE CHEVALLIER
 
Denominazione: Chablis Vitigno: 100% Chardonnay Terreno: argilloso-calcareo Seminterrato: Kimmeridgiano Esposizione: Sud-Est e Sud-Ovest Superficie: 7 ettari Età della vite: circa 30 anni Vendemmia: vendemmia meccanica, dal 06 al 16 settembre 2018 Vinificazione: fermentazioni alcoliche e malolattiche; vinificazione e affinamento in tini di acciaio inox a temperatura controllata. Viti: gestione in controllo ragionato dal 1992 Imbottigliamento: metà marzo 2019 Invecchiamento: da 2 a 5 anni Degustazione: colore giallo-verde, bella lucentezza, fruttato, con note di fiori bianchi, ananas, agrumi. Ben equilibrato con buona mineralità e buona persistenza in soffocante. Abbinamenti enogastronomici: Aperitivo, crostacei, frutti di mare, pesce, carni bianche, alcuni formaggi.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS CONTROLEE
CHARDONNAY
2020
150 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 46,36


CHABLIS 2020 VOSGROS PREMIER CRU DOMAINE GUEGEN
 
CHABLIS 1er Cru VOSGROS Terroir: Kimméridgien, strato superiore formatosi nel Giurassico composto da argilla e calcare. Ubicazione Vigneti: Villaggio di Chichée. Esposizione a sud-ovest. Vinificazione fermentazione a temperatura controllata con lieviti naturali. Affinamento "sur lie" da novembre ad aprile e ulteriore affinamento sempre in acciaio per preservare la freschezza e gli aromi. Caratteristiche organolettiche: di un bel giallo dorato chiaro è un vino molto fine ed elegante. Al palato esprime delicati aromi floreali e fruttati. Finale persistente. Abbinamenti: da gustare come aperitivo, con ostriche, insalata di mare, lumache de Bourgogne o con formaggio fresco di capra.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHABLIS PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2020
75 CL.
12,5°
Prezzo iva inclusa € 39,76  € 36,53


CHARLEMAGNE BLANC 2016 GRAND CRU DOMAINE DE LA VOUGERAIE
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHARLEMAGNE GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 196,20  € 179,83


CHASSAGNE MONTRACHET 2012 LA TRUFFIERE PREMIER CRU BRUNO COLIN
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION D'ORIGINE CONTROLEE GRAND VIN DE BOURGOGNE
CHARDONNAY
2012
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 106,70  € 97,83


CHASSAGNE MONTRACHET 2014 REGNARD
 
La Maison Régnard è una delle più antiche e prestigiose della Borgogna che si contraddistingue per la qualità dei suoi cru situati nella zona del Pouilly Fuissé, nell’ antico e storico Clos du Pavillon. Vendemmiato manualmente, le fermentazioni alcolica e malolattica avvengono in barrique, come la maturazione. Alcuni anni di bottiglia non possono che esaltare le potenzialità di questo grande vino bianco. COLORE: giallo dorato con riflessi verdi. OLFATTO: si percepiscono aromi di frutti tropicali, quali cocco, ananas e arancio. GUSTO: in bocca i retrogusti di affumicato si sposano in un finale molto persistente.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET CONTROLEE
CHARDONNAY
2014
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 99,70  € 91,43


CHASSAGNE MONTRACHET 2016 CAILLERETS PREMIER CRU DOMAINE BLAIN GAGNARD
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13,3°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 109,90


CHASSAGNE MONTRACHET 2016 LA GRANDE MONTAGNE LUCIENE LE MOINE
 
Lucien Le Moine è una piccolissima Maison de négoce di Beaune posseduta da Mounir Saouma e dalla moglie Rotem che, ispirati da una grande passione per la Borgogna, il Pinot Noir e lo Chardonnay, hanno scelto nel 1999 di dar vita al loro ambizioso progetto di vivere e produrre vini in Borgogna improntati alla purezza ed alla tipicità. Marito e moglie, grazie all’esperienza maturata negli anni, hanno quindi deciso di dedicarsi alla ricerca ed alla selezione di piccolissime quantità di vini dei migliori Crus. Ogni anno vanno perciò alla ricerca dei migliori vini delle varie appellations ed, a seconda della qualità riscontrata, decidono la loro selezione. Questa impostazione è coerente con le minime dimensioni della loro cantina di Beaune e consente loro di eseguire ogni singola pratica manualmente e personalmente, curando ogni singolo dettaglio di ciascun vino ed annata. Per tale motivo, hanno acquistato complessive 67 botti nel 2002, 47 nel 2003 e 72 nel 2004. Il vino viene degustato da Mounir e Rotem subito dopo la pressatura e successivamente acquistato, messo nelle botti, invecchiato e poi imbottigliato. I vini di Mounir e Rotem sono ormai fra i più ricercati dagli appassionati e dai collezionisti di vini della Borgogna.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 154,64  € 141,75


CHASSAGNE MONTRACHET 2016 LES CHAUMEES CLOS DE LA TRUFFIERE PREMIER CRU DOMAINE MICHEL NIELLON
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 106,70  € 97,84


CHASSAGNE MONTRACHET 2016 LES CHAUMEES PREMIER CRU DOMAINE DU CELLIER AUX MOINES
 
Il Cellier aux Moines è costituito da una serie di edifici storici risalenti al 1130, una vasta cantina cistercense, una casa e i suoi annessi, che dominano Givry e hanno resistito alla prova del tempo. Fu la vigna dei monaci dell'abbazia di La Ferté per sette secoli, fino alla rivoluzione francese. Quindi è stato di proprietà della stessa famiglia per due secoli, prima di essere acquisito e restaurato nel 2004 da Philippe e Catherine PASCAL e dai loro tre figli, Camille, Marguerite e Alexis. Il Domaine du Cellier aux Moines comprende, prima di tutto, 5 ettari del famoso Clos du Cellier aux Moines, una delle prime annate storiche di Givry, piantata nel Pinot Nero, e il piccolo Clos Pascal che lo sovrasta. La famiglia Pascal ha anche acquisito alcuni appezzamenti di chardonnay per essere in grado di produrre alcuni ottimi vini bianchi, principalmente in Premiers Crus nei villaggi di Puligny-Montrachet, Chassagne-Montrachet, Santenay, Montagny e Mercurey. Più di recente, viti di pinot nero sono state piantate nei villaggi di Givry sulla collina di Gaurons. La tenuta ora copre quasi dieci ettari. Chaumées Chassagne-Montrachet Premier Cru 23 ares Chardonnay Esposto a est / sud-est ALTITUDINE 269 ​​a 290 metri ETÀ DELLE VITI Età delle viti: piantata nel 1989 TERRA Terreno poco profondo, calcareo argilloso marrone su lastra di calcare oolitico duro
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 76,34


CHASSAGNE MONTRACHET 2016 LES CHENEVOTTES PREMIER CRU CHATEAU DE LA MALTROYE
Di denominazione Chassagne-Montrachet al sud della Côte d'Or, lo Château de la Maltroye è di proprietà della famiglia dal 1939. Lo si riconosce facilmente grazie al tetto dalle tegole verniciate del XVIII secolo; possiede inoltre una magnifica cantina risalente al XV secolo. Il vigneto si estende su 13 ettari di denominazione Chassagne-Montrachet e 2 ettari di Santenay. Il domaine produce circa 70000 bottiglie per anno, 60% di bianchi e 40% di rossi, utilizzando i vitigni tipici della Borgogna, ovvero lo Chardonnay ed il Pino Nero (Pinot Noir). Jean-Pierre Cornut, l'attuale dirigente, ha splendidamente dinamizzato la tenuta che offre alcuni tra i più grandi Chassagne-Montrachet.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 65,27


CHASSAGNE MONTRACHET 2017 CLOS SAINT JEAN PREMIER CRU DOMAINE THOMAS MOREY
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 76,97  € 70,60


CHASSAGNE MONTRACHET 2017 LA GRANDE MONTAGNE PREMIER CRU DOMAINE LAMY PILLOT
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 138,67  € 126,88


CHASSAGNE MONTRACHET 2017 LES BAUDINES PREMIER CRU DOMAINE THOMAS MOREY
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 72,81  € 66,80


CHASSAGNE MONTRACHET 2017 LES EMBRAZEES PREMIER CRU DOMAINE VINCENT & SOPHIE MOREY
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 85,12  € 78,07


CHASSAGNE MONTRACHET 2017 POT BOIS DOMAINE LAMY PILLOT
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 93,92


CHASSAGNE MONTRACHET 2018 ABBAYE DE MORGEOT PREMIER CRU DOMAINE PIERRE GIRARDIN
 
Chassagne Montrachet 1er cru Abbazia di Morgeot Annata: 2018 Vitigno: 100% Chardonnay Regione: Borgogna, racchiusa tra i villaggi di Santenay a sud, Saint Aubin a nord-ovest e Puligny Montrachet a nord-est. Appezzamento situato ai piedi della collina. Geologia: terreno argilloso-calcareo. Vinificazione: Vendemmia manuale. 12 mesi in botte, da 5 a 6 mesi in tini di acciaio inox. 40% Botti nuove Note di degustazione: Vino ricco e potente, floreale e minerale. Abbinamenti gastronomici: pesce di mare, crostacei cotti, carni bianche alla griglia.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU D'ORIGINE PROTEGEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 80,52


CHASSAGNE MONTRACHET 2018 CLOS DU CHATEAU DE LA MALTROYE MONOPOLE PREMIER CRU CHATEAU DE LA MALTROYE
Di denominazione Chassagne-Montrachet al sud della Côte d'Or, lo Château de la Maltroye è di proprietà della famiglia dal 1939. Lo si riconosce facilmente grazie al tetto dalle tegole verniciate del XVIII secolo; possiede inoltre una magnifica cantina risalente al XV secolo. Il vigneto si estende su 13 ettari di denominazione Chassagne-Montrachet e 2 ettari di Santenay. Il domaine produce circa 70000 bottiglie per anno, 60% di bianchi e 40% di rossi, utilizzando i vitigni tipici della Borgogna, ovvero lo Chardonnay ed il Pino Nero (Pinot Noir). Jean-Pierre Cornut, l'attuale dirigente, ha splendidamente dinamizzato la tenuta che offre alcuni tra i più grandi Chassagne-Montrachet.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 61,95


CHASSAGNE MONTRACHET 2018 LA DENT DE CHIEN PREMIER CRU CHATEAU DE LA MALTROYE
Di denominazione Chassagne-Montrachet al sud della Côte d'Or, lo Château de la Maltroye è di proprietà della famiglia dal 1939. Lo si riconosce facilmente grazie al tetto dalle tegole verniciate del XVIII secolo; possiede inoltre una magnifica cantina risalente al XV secolo. Il vigneto si estende su 13 ettari di denominazione Chassagne-Montrachet e 2 ettari di Santenay. Il domaine produce circa 70000 bottiglie per anno, 60% di bianchi e 40% di rossi, utilizzando i vitigni tipici della Borgogna, ovvero lo Chardonnay ed il Pino Nero (Pinot Noir). Jean-Pierre Cornut, l'attuale dirigente, ha splendidamente dinamizzato la tenuta che offre alcuni tra i più grandi Chassagne-Montrachet.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 180,22


CHASSAGNE MONTRACHET 2018 LA ROMANEE PREMIER CRU CHATEAU DE LA MALTROYE
Di denominazione Chassagne-Montrachet al sud della Côte d'Or, lo Château de la Maltroye è di proprietà della famiglia dal 1939. Lo si riconosce facilmente grazie al tetto dalle tegole verniciate del XVIII secolo; possiede inoltre una magnifica cantina risalente al XV secolo. Il vigneto si estende su 13 ettari di denominazione Chassagne-Montrachet e 2 ettari di Santenay. Il domaine produce circa 70000 bottiglie per anno, 60% di bianchi e 40% di rossi, utilizzando i vitigni tipici della Borgogna, ovvero lo Chardonnay ed il Pino Nero (Pinot Noir). Jean-Pierre Cornut, l'attuale dirigente, ha splendidamente dinamizzato la tenuta che offre alcuni tra i più grandi Chassagne-Montrachet.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 100,31


CHASSAGNE MONTRACHET 2018 LES BAUDINES PREMIER CRU DOMAINE VINCENT & SOPHIE MOREY
 
Le terre dove coltiviamo il nostro vino si trovano nel dipartimento della Côte d'Or, nel cuore della Côte des Blancs. I nostri vigneti si estendono per oltre 20 ettari, nei villaggi di Santenay, Chassagne-Montrachet, Saint-Aubin, Puligny-Montrachet e Cheilly-les-Maranges. La nostra produzione, che si tratti di vini di paese o di grands crûs, è oggetto della stessa attenzione e beneficia di un know-how di cui abbiamo voluto preservare l'aspetto tradizionale, in ogni fase del nostro lavoro di viticoltori. , dalla lavorazione del terreno, alla vendemmia manuale alla vinificazione in botte. Il nostro lavoro viene svolto, tutto l'anno, nel più rigoroso rispetto della natura praticando una ragionata disinfestazione.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 52,46


CHASSAGNE MONTRACHET 2018 LES CAILLERETS PREMIER CRU DOMAINE VINCENT & SOPHIE MOREY
 
Le terre dove coltiviamo il nostro vino si trovano nel dipartimento della Côte d'Or, nel cuore della Côte des Blancs. I nostri vigneti si estendono per oltre 20 ettari, nei villaggi di Santenay, Chassagne-Montrachet, Saint-Aubin, Puligny-Montrachet e Cheilly-les-Maranges. La nostra produzione, che si tratti di vini di paese o di grands crûs, è oggetto della stessa attenzione e beneficia di un know-how di cui abbiamo voluto preservare l'aspetto tradizionale, in ogni fase del nostro lavoro di viticoltori. , dalla lavorazione del terreno, alla vendemmia manuale alla vinificazione in botte. Il nostro lavoro viene svolto, tutto l'anno, nel più rigoroso rispetto della natura praticando una ragionata disinfestazione.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 69,54


CHASSAGNE MONTRACHET 2018 LES CHENEVOTTES PREMIER CRU CHATEAU DE LA MALTROYE
Di denominazione Chassagne-Montrachet al sud della Côte d'Or, lo Château de la Maltroye è di proprietà della famiglia dal 1939. Lo si riconosce facilmente grazie al tetto dalle tegole verniciate del XVIII secolo; possiede inoltre una magnifica cantina risalente al XV secolo. Il vigneto si estende su 13 ettari di denominazione Chassagne-Montrachet e 2 ettari di Santenay. Il domaine produce circa 70000 bottiglie per anno, 60% di bianchi e 40% di rossi, utilizzando i vitigni tipici della Borgogna, ovvero lo Chardonnay ed il Pino Nero (Pinot Noir). Jean-Pierre Cornut, l'attuale dirigente, ha splendidamente dinamizzato la tenuta che offre alcuni tra i più grandi Chassagne-Montrachet.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 55,56


CHASSAGNE MONTRACHET 2018 LES EMBRAZEES PREMIER CRU DOMAINE VINCENT & SOPHIE MOREY
 
Le terre dove coltiviamo il nostro vino si trovano nel dipartimento della Côte d'Or, nel cuore della Côte des Blancs. I nostri vigneti si estendono per oltre 20 ettari, nei villaggi di Santenay, Chassagne-Montrachet, Saint-Aubin, Puligny-Montrachet e Cheilly-les-Maranges. La nostra produzione, che si tratti di vini di paese o di grands crûs, è oggetto della stessa attenzione e beneficia di un know-how di cui abbiamo voluto preservare l'aspetto tradizionale, in ogni fase del nostro lavoro di viticoltori. , dalla lavorazione del terreno, alla vendemmia manuale alla vinificazione in botte. Il nostro lavoro viene svolto, tutto l'anno, nel più rigoroso rispetto della natura praticando una ragionata disinfestazione.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 58,56


CHASSAGNE MONTRACHET 2018 LES GRANDES RUCHOTTES PREMIER CRU CHATEAU DE LA MALTROYE
Di denominazione Chassagne-Montrachet al sud della Côte d'Or, lo Château de la Maltroye è di proprietà della famiglia dal 1939. Lo si riconosce facilmente grazie al tetto dalle tegole verniciate del XVIII secolo; possiede inoltre una magnifica cantina risalente al XV secolo. Il vigneto si estende su 13 ettari di denominazione Chassagne-Montrachet e 2 ettari di Santenay. Il domaine produce circa 70000 bottiglie per anno, 60% di bianchi e 40% di rossi, utilizzando i vitigni tipici della Borgogna, ovvero lo Chardonnay ed il Pino Nero (Pinot Noir). Jean-Pierre Cornut, l'attuale dirigente, ha splendidamente dinamizzato la tenuta che offre alcuni tra i più grandi Chassagne-Montrachet.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 84,33


CHASSAGNE MONTRACHET 2018 MAGNUM CLOS DU CHATEAU DE LA MALTROYE MONOPOLE PREMIER CRU CHATEAU DE LA MALTROYE
 
Di denominazione Chassagne-Montrachet al sud della Côte d'Or, lo Château de la Maltroye è di proprietà della famiglia dal 1939. Lo si riconosce facilmente grazie al tetto dalle tegole verniciate del XVIII secolo; possiede inoltre una magnifica cantina risalente al XV secolo. Il vigneto si estende su 13 ettari di denominazione Chassagne-Montrachet e 2 ettari di Santenay. Il domaine produce circa 70000 bottiglie per anno, 60% di bianchi e 40% di rossi, utilizzando i vitigni tipici della Borgogna, ovvero lo Chardonnay ed il Pino Nero (Pinot Noir). Jean-Pierre Cornut, l'attuale dirigente, ha splendidamente dinamizzato la tenuta che offre alcuni tra i più grandi Chassagne-Montrachet.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
150 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 130,67


CHASSAGNE MONTRACHET 2018 MORGEOT PREMIER CRU DOMAINE VINCENT & SOPHIE MOREY
 
Le terre dove coltiviamo il nostro vino si trovano nel dipartimento della Côte d'Or, nel cuore della Côte des Blancs. I nostri vigneti si estendono per oltre 20 ettari, nei villaggi di Santenay, Chassagne-Montrachet, Saint-Aubin, Puligny-Montrachet e Cheilly-les-Maranges. La nostra produzione, che si tratti di vini di paese o di grands crûs, è oggetto della stessa attenzione e beneficia di un know-how di cui abbiamo voluto preservare l'aspetto tradizionale, in ogni fase del nostro lavoro di viticoltori. , dalla lavorazione del terreno, alla vendemmia manuale alla vinificazione in botte. Il nostro lavoro viene svolto, tutto l'anno, nel più rigoroso rispetto della natura praticando una ragionata disinfestazione.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 58,56


CHASSAGNE MONTRACHET 2018 MORGEOT VIGNE BLANCHE PREMIER CRU CHATEAU DE LA MALTROYE
Di denominazione Chassagne-Montrachet al sud della Côte d'Or, lo Château de la Maltroye è di proprietà della famiglia dal 1939. Lo si riconosce facilmente grazie al tetto dalle tegole verniciate del XVIII secolo; possiede inoltre una magnifica cantina risalente al XV secolo. Il vigneto si estende su 13 ettari di denominazione Chassagne-Montrachet e 2 ettari di Santenay. Il domaine produce circa 70000 bottiglie per anno, 60% di bianchi e 40% di rossi, utilizzando i vitigni tipici della Borgogna, ovvero lo Chardonnay ed il Pino Nero (Pinot Noir). Jean-Pierre Cornut, l'attuale dirigente, ha splendidamente dinamizzato la tenuta che offre alcuni tra i più grandi Chassagne-Montrachet.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 57,16


CHASSAGNE MONTRACHET 2019 CLOS SAINT JEAN PREMIER CRU DOMAINE MICHEL NIELLON
 
Michel Niellon inizia a lavorare con suo padre Marcel negli anni ’50 del secolo scorso, ma bisognerà attendere gli anni ’60 per vedere imbottigliati i vini del loro domaine. Dal 1991 Michel Niellon condivide la gestione dei vigneti e della cantina con suo genero, Michel Coutoux, a cui recentemente si è aggiunto anche il nipote di Michel, Mathieu Bresson. Oggi l’azienda possiede 7,5 ettari di vigneti tutti ubicati a Chassagne- Montrachet impiantati per 2/3 a Chardonnay e per 1/3 a Pinot Nero: nella proprietà di Michel Niellon vi sono anche piccole parcelle ubicate nel villaggio di Puligny Montrachet nei climats di Chevalier e Bâtard- Montrachet. La gestione dei vigneti avviene secondo i parametri di lotta ragionata e la presenza di vecchie viti, che producono una bassa resa di uva, permettono a Michel Niellon di esaltare nei suoi vini intensità e carattere. I vini di Niellon hanno uno stile classico: sono portavoce del loro terroir d’origine, ricercando un grande equilibrio tra mineralità e frutto.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2019
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 106,70  € 97,84


CHASSAGNE MONTRACHET 2019 LES CHAUMEES PREMIER CRU DOMAINE MICHEL NIELLON
 
Michel Niellon inizia a lavorare con suo padre Marcel negli anni ’50 del secolo scorso, ma bisognerà attendere gli anni ’60 per vedere imbottigliati i vini del loro domaine. Dal 1991 Michel Niellon condivide la gestione dei vigneti e della cantina con suo genero, Michel Coutoux, a cui recentemente si è aggiunto anche il nipote di Michel, Mathieu Bresson. Oggi l’azienda possiede 7,5 ettari di vigneti tutti ubicati a Chassagne- Montrachet impiantati per 2/3 a Chardonnay e per 1/3 a Pinot Nero: nella proprietà di Michel Niellon vi sono anche piccole parcelle ubicate nel villaggio di Puligny Montrachet nei climats di Chevalier e Bâtard- Montrachet. La gestione dei vigneti avviene secondo i parametri di lotta ragionata e la presenza di vecchie viti, che producono una bassa resa di uva, permettono a Michel Niellon di esaltare nei suoi vini intensità e carattere. I vini di Niellon hanno uno stile classico: sono portavoce del loro terroir d’origine, ricercando un grande equilibrio tra mineralità e frutto.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2019
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 106,70  € 97,84


CHASSAGNE MONTRACHET 2019 LES VERGERS PREMIER CRU DOMAINE MICHEL NIELLON
 
Michel Niellon inizia a lavorare con suo padre Marcel negli anni ’50 del secolo scorso, ma bisognerà attendere gli anni ’60 per vedere imbottigliati i vini del loro domaine. Dal 1991 Michel Niellon condivide la gestione dei vigneti e della cantina con suo genero, Michel Coutoux, a cui recentemente si è aggiunto anche il nipote di Michel, Mathieu Bresson. Oggi l’azienda possiede 7,5 ettari di vigneti tutti ubicati a Chassagne- Montrachet impiantati per 2/3 a Chardonnay e per 1/3 a Pinot Nero: nella proprietà di Michel Niellon vi sono anche piccole parcelle ubicate nel villaggio di Puligny Montrachet nei climats di Chevalier e Bâtard- Montrachet. La gestione dei vigneti avviene secondo i parametri di lotta ragionata e la presenza di vecchie viti, che producono una bassa resa di uva, permettono a Michel Niellon di esaltare nei suoi vini intensità e carattere. I vini di Niellon hanno uno stile classico: sono portavoce del loro terroir d’origine, ricercando un grande equilibrio tra mineralità e frutto.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHASSAGNE MONTRACHET PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2019
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 106,70  € 97,84


CHENIN BLANC 2014 PEAUX SYLVIE AUGEREAU
 
Chi frequenta il mondo dei vini naturali ha sicuramente sentito parlare di Sylvie Augereau. Sylvie è una giornalista e scrittrice di vino ed è, soprattutto, l’organizzatrice della mitica “La Dive bouteille”, storico ritrovo per produttori e bevitori di vini naturali che annualmente si tiene in Loira. Sylvie da tempo sentiva il richiamo della vigna e da 15 anni aspettava di trovare un appezzamento che fosse di suo gradimento. Fino a quando, nel 2014, ha trovato una magnifica vigna con viti centenarie e vista su molti chilometri di Loira. Peaux 100% Chenin Blanc Tipologia: Vino Bianco Vinificato ed afnato in Qvevri georgiane. Macera sulle bucce per nove mesi. Interessantissima espressione di Chenin. Al naso ricordi di agrumi e fiori di zagara. Bocca ricca bilanciata dalla straordinaria nota acido-salata
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
VIN DE FRANCE
CHENIN BLANC
2014
75 CL.
12°
Prezzo iva inclusa € 66,49


CHEVALIER MONTRACHET 2002 GRAND CRU REGNARD
 
La Maison Régnard è una delle più antiche e prestigiose della Borgogna che si contraddistingue per la qualità dei suoi cru situati nella zona del Pouilly Fuissé, nell’ antico e storico Clos du Pavillon. Con ben 7,8 ettari di vigna di proprietà, totalmente compresi nel comune di Puligny–Montrachet, questo Grand Cru è attiguo al Montrachet, essendo situato immediatamente al di sopra di questo sulla collina della Côte de Beaune. Rispetto al sottostante Montrachet, ha una pendenza più sensibile ed un suolo meno profondo, più sassoso e calcareo: le radici della vigna si aprono la strada letteralmente nella roccia. Benché sia normalmente considerato il fratello minore del Montrachet, il CHEVALIER MONTRACHET nelle degustazioni cieche esce sovente vincitore sul suo celebratissimo vicino. È un vino con una straordinaria concentrazione di profumi ed aromi, che sono esaltati dal misurato passaggio in legno. COLORE: giallo paglierino intenso. OLFATTO: si percepiscono intense note tropicali (pera, ananas, banana) e floreali (gelsomino). GUSTO: in bocca è raffinato, complesso ed intenso, di buona acidità con un gusto lungo, leggermente minerale nel finale.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CHEVALIER MONTRACHET CONTROLEE
CHARDONNAY
2002
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 425,66  € 390,01


CHEVALIER MONTRACHET 2017 GRAND CRU DOMAINE DE LA VOUGERAIE
 
Il vigneto della Bourgogne, uno dei più antichi di Francia, si estende sulla lunghezza di circa 250 Km, da Auxerre al Maconnese, scendendo ben più a sud della cittadina di Villefranche-sur-Saône nella zona denominata Beaujolais. La regione è composta da 4 dipartimenti che scendono in verticale da nord a sud: l’Yonne, comprendente il comprensorio di Chablis, soprattutto; la Côte d’Or, suddivisa a sua volta in due zone ben distinte anche per la differente tipologia dei vini prodotti. A nord, la Côte de Nuits al cui centro si trova la ridente cittadina di Nuits-Saint-Georges, inizia a qualche chilometro a sud di Digione, pur assumendo la configurazione di grande Borgogna” solamente dal comune di Gevrey-Chambertin, poi Morey-Saint-Denis, Chambolle-Musigny e via via fino al punto di divisione con la Côte de Beaune segnalato in corrispondenza del villaggio di Corgoloin. Questa è la parte di Borgogna dove si producono i grandi Pinot Noir. Nomi celeberrimi e famosi in tutto il mondo per i loro grandi rossi ottenuti esclusivamente da Pinot Noir, s’inanellano uno dopo l’altro in questa porzione di Côte. La Côte de Beaune ha inizio dal menzionato villaggio di Corgoloin scendendo con inclinazione sud-sud/est fino a Chagny. La sua importanza non è minore della consorella, non più per i rossi, bensì per i bianchi ottenuti da vitigno Chardonnay. Il punto focale di tale produzione è costituito dai 3 villaggi di Puligny-Montrachet, Chassagne Montrachet e Meursault, all’interno dei quali fanno sfoggio ben 5 Grands cru in poco più di 30 ha, sebbene al di sopra della cittadina di Beaune si trovi l’altrettanto famoso Grand cru in bianco, il Corton-Charlemagne. Non va dimenticato il comune di Meursault dove risiedono numerosi Premiers cru. Una sottile striscia, a volte interrotta, unisce la Côte d’Or al Mâconnese. E’ la Côte Chalonnaise. Essa riveste assai minor importanza sia per la qualità dei vini prodotti che per l’esigua entità produttiva. Siamo così giunti nel dipartimento di Saône-et-Loire nella cui parte sud è compreso anche il Mâconnese, zona di grande sviluppo territoriale. Il 4° dipartimento, denominato Rhône, comprende le tre aree di produzione del Beaujolais, nome dato dalla zona e, particolarmente, il comprensorio dei 4 comuni dove si produce il Puilly-Fuissé, bianco eccelso da vitigno Chardonnay. La storia multisecolare della Borgogna viticola va fatta risalire ai Duchi di Borgogna, i quali, con grande lungimiranza, hanno stabilito le zone di alta vocazione sia per il Pinot Noir che per lo Chardonnay nella Côte d’Or, liberandola dal Gamay il quale trova un miglior abitat nei terreni granitici in Beaujolais.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION D'ORIGINE CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 568,58  € 520,92


CONDRIEU 2015 LES EGUETS LIEU DIT DOMAINE GERIN
 
Siamo nella Valle del Rodano settentrionale, patria dei vitigni Syrah e Viognier. Da qui, dove si trovano i vigneti più prestigiosi, provengono vini di incomparabile classe e calore. Il Côte-Rôtie è uno dei vini più importanti della valle del Rodano, e nasce dai 200 ettari coltivati a Syrah sui pendii scoscesi in direzione dell’omonimo fiume. Per la denominazione Condrieu viene utilizzato il vitigno Viognier, che dà un vino bianco di grande carattere e finezza, dai seducenti aromi floreali e fruttati. La famiglia Gerin vive e lavora nel cuore dei vigneti della valle del Rodano da più di cinque generazioni. Nel 1983 vi fu la creazione del Domaine J.M. Gerin con l’aquisto di una parcella di terreno in Côte-Rôtie. Il 1987 fu l’anno del primo imbottigliamento del Domaine, con la ripresa della coltivazione delle vecchie vigne di famiglia (in particolare quelle del nonno e del padre di Jean-Michel). Inoltre vi fu il primo impianto di vigna sulla denominazione Condrieu. 1988: prima vinificazione separata del vigneto denominato “Les Grandes Places”. Nel 1991 la costruzione di una nuova cantina di vinificazione, con barricaia e caveau. Nel 1996 la prima annata del vino proveniente dal vigneto “La Landonne”. Infine nel 2000 la costruzione di un locale di stoccaggio per le bottiglie e climatizzazione di tutti i locali. Ad oggi i vigneti dell’azienda si estendono su 7 ha di Côte-Rôtie e 1,8 ha di Condrieu.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CONDRIEU CONTROLEE
VIOGNIER
2015
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 58,68  € 53,85


CONDRIEU 2016 LA DORIANE GUIGAL E.
 
Il Domaine GUIGAL si trova ad Ampuis ed è stato fondato nel 1946 da Etienne Guigal, cui è seguita la direzione del figlio Marcel con la moglie Bernadette, ora affiancati dal figlio Philippe con la moglie Eve. Marcel Guigal è membro dell’Institut National des Appelations d’Origine ed è stato insignito nel 1990 della Légion d’Honneur per i meriti acquisiti nel mondo enologico. La sede della cantina è presso lo Château d’Ampuis – castello di origine romana successivamente ricostruito e vissuto da nobili e re di Francia – acquisito dalla famiglia nel 1995 e salvato dalle rovine grazie ad un minuzioso lavoro di ristrutturazione. Sempre presso lo Château d’Ampuis ha sede la tonnellerie privata, che consente a GUIGAL di eseguire attraverso questo lavoro artigianale ed ancestrale un controllo tecnico supplementare sulla qualità, la stagionatura e la tostatura del legno utilizzato per l’affinamento dei suoi vini. La produzione ha luogo invece nelle vecchie cantine del centro del paesino di Ampuis, il luogo ideale per la vinificazione e l’affinamento grazie alla sua temperatura costante nell’intero corso dell’anno. GUIGAL possiede vigneti molto prestigiosi ed attinge in parte al mercato dell’uva, così producendo vini appartenenti sia alle denominazioni settentrionali sia a quelle meridionali della Valle del Rodano e precisamente: Côte-Rôtie, Condrieu, Saint-Joseph, Hermitage, Crozes-Hermitage, Châteauneuf-du-Pape, Gigondas, Tavel e Côtes-du-Rhône.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CONDRIEU CONTROLEE
VIOGNIER
2016
75 CL.
14°
Parker : 94
Prezzo iva inclusa € 111,50  € 102,24


CORTON BLANC 2017 GRAND CRU DOMAINE DOUDET NAUDIN
VARIETA 'DELL'UVA Chardonnay VIGNETO Corton Grand Cru rappresenta una figura emblematica di Borgogna. Il suo vigneto unico forma un anfiteatro e la sua mostra sud-est / sud-ovest è raro in Côte e spiega in particolare la tipicità di questo vino. PAVIMENTO Il piano interrato, neolitico e bioclastico è accompagnato da marne letti di pietra calcarea, permettendo allo Chardonnay di fiorire perfettamente. VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO Raccolta manuale in piccole cassette. Smistamento selettivo per tavolo all'ingresso di la cantina per ogni uva. Pressatura pneumatica lenta. Decantazione e inizio della fermentazione in serbatoio in acciaio inox. Questa gemma viene vinificata e invecchiata nelle nostre cantine di Beaune. Migliore le botti sono riservate per conferire complessità a questa annata, ma quanto basta per preservare l'essenza del vino. DEGUSTAZIONE Questa annata, rara in bianco, si veste di un colore oro bianco limpido con riflessi verde. Il naso fine e distinto rivela delicatamente una miscela complessa agrumi, burro, vaniglia, spezie e pietra focaia. Il vino è puro, liscio e net. Al palato è corposo, vivace e vivace. Notiamo anche che è lungo persistenza in bocca. CUSTODIA E SERVIZIO Servire tra 12 e 14 ° C. Da gustare con tutta la grande e nobile cucina! Ma è anche un file aperitivo meraviglioso, per dilettanti informati… Ne sposerà qualunque naturalmente con frutti di mare e gamberi, pesce. Ride il vitello in casseruola e il petto di pollo alle spugnole ne faranno uno solo mordere. Senza dimenticare i formaggi di capra.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CORTON GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 108,30


CORTON CHARLEMAGNE 2006 GRAND CRU DOMAINE FAIVELEY
Il Domaine Faiveley è una delle più vaste e complete proprietà della Borgogna, con una spiccata specializzazione per i vini più nobili e prestigiosi: i Grands Crus e i Premiers Crus. Con il Montrachet è senza dubbio il miglior vino bianco della Borgogna. Lo Chardonnay raggiunge, in questa vigna celebrata da oltre 12 secoli, una pienezza ed una complessità senza pari. Ha possibilità di invecchiamento praticamente infinite. Da sei generazioni la Famiglia Faiveley si distingue per l'eccellente qualità dei suoi vini.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CORTON CHARLEMAGNE GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2006
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 189,86


CORTON CHARLEMAGNE 2007 GRAND CRU DOMAINE FAIVELEY
 
Il Domaine Faiveley è una delle più vaste e complete proprietà della Borgogna, con una spiccata specializzazione per i vini più nobili e prestigiosi: i Grands Crus e i Premiers Crus. Con il Montrachet è senza dubbio il miglior vino bianco della Borgogna. Lo Chardonnay raggiunge, in questa vigna celebrata da oltre 12 secoli, una pienezza ed una complessità senza pari. Ha possibilità di invecchiamento praticamente infinite. Da sei generazioni la Famiglia Faiveley si distingue per l'eccellente qualità dei suoi vini.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CORTON CHARLEMAGNE GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2007
75 CL.
Prezzo iva inclusa € 180,43  € 165,38


CORTON CHARLEMAGNE 2016 GRAND CRU DOMAINE FAIVELEY
 
CARATTERISTICHE DEL CRU La leggenda racconta che le colline di Corton erano destinate unicamente alla produzione di vini rossi, molto amati da Carlo Magno che continuò a degustarli anche dopo il desiderio della moglie di impiantare uve Chardonnay. L’acquisto di questa parcella risale al 1874 insieme a quelo del Clos des Cortons Grand Cru, entrambi monopolio Faiveley. Queste due parcelle si trovano al confine del comune di Ladoix-Serrigny. ESPOSIZIONE: Est SUOLO: marne grigie VITIGNI: Chardonnay CARATTERISTICHE DELLA PARCELLA: Superficie: 0 ha 86 a 57 ca Anno di impianto: 1933, 1935, 1987, 1988, 2010 NOTE DI DEGUSTAZIONE Il naso richiama note boisée molto fruttate e floreali. La bocca è concentrata ed offre una bellissima ed importante persistenza unita all’equilibrio e ad una generosità aromatica che si lasceranno scoprire nel tempo. È un vino sublime, minerale, profondo, di grande complessita e potenziale di invecchiamento.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CORTON CHARLEMAGNE GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 229,45  € 210,28


CORTON CHARLEMAGNE 2016 GRAND CRU DOMAINE JACQUES PRIEUR
 
Il Domaine è stato fondato alla fine del XVIII secolo attualmente nessuna azienda in Borgogna, fatta eccezione del Domaine Leroy, può vantare una simile collezione di premier cru e grand cru Alla fine degli anni ’80 l’azienda ha subito un riassetto dal punto di vista societario ma i Prieur, nella persona di Martin, continuano a ricoprire un ruolo chiave nel progetto garantendo la necessaria continuità familiare. Dal 1990 la squadra si e' arricchita della figura di Nadine Gublin, enologo di fama, capace di curare con personalità tutti gli aspetti produttivi ed infondere il suo stile, intenso e dinamico, ai vini del Domaine. La gamma dei vini rossi è caratterizzata da una vigorosa espressività, una giusta dose di muscoli è capace di affiancare la finezza aromatica del pinot nero senza sovrastarla, mentre nei vini bianchi l’evoluzione stilistica degli ultimi anni ci regala una linea di vini sempre più scattanti e minerali grazie alla riduzione dei batonages e al minore impatto del legno nuovo. Dall’anno 2000 è iniziato un percorso di conversione che sta portando le vigne aziendali ad una conduzione agricola di matrice biologico-biodinamica. è proprietario di 22 ettari di vigneto collocati fra Côte de Beaune e Côte de Nuits (11 sono gli ettari vitati a Pinot Noir mentre 10 sono coltivati a Chardonnay). Il Domaine possiede parcelle in un terzo dei climats deputati a produrre vini Grand Cru: Montrachet, ChevalierMontrachet, Corton-Charlemagne, Corton-Bressandes, Echézeaux, Clos Vougeot, Musigny, Chambertin e Chambertin Clos de Bèze. La collezione è completata da 14 Premier Crus fra i più rappresentativi della regione : Puligny-Montrachet Les Combettes, Meursault Perrières, Meursault-Charmes, Meursault-Santenots, Volnay Clos des Santenots (monopole), Volnay-Champans, Pommard Les Charmots, Beaune Champs Pimont (Chardonnay e Pinot Nero), Beaune Clos de la Féguine (Chardonnay e Pinot Nero, monopole), BeauneGrèves (Chardonnay, Pinot Nero), Chambolle-Musigny Combe d’Orveau. L’azienda possiede anche un’iconico Village-Monopole nel comune di Meursault, a ridosso della cantina: il Clos de Mazeray, acquisito addirittura nel 1889.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CORTON CHARLEMAGNE GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 368,81  € 337,93


CORTON CHARLEMAGNE 2016 GRAND CRU DUBREUIL FONTAINE
 
Il Domaine con sede a Pernard Vergelesses è stato fondato nel 1879 e conta attualmente 20 ettari di proprietà e la produzione di 20 etichette, che spaziano dai semplici bourgogne fino ai pregiati Grand Cru ai pregiati Grand Cru. L’azienda, che può contare su uno splendido parco vigne caratterizzato dalla elevata presenza di vecchie viti (età media: 40 anni), realizza principalmente vini rossi ma il 25% della produzione è dedicata ai vini bianchi, in particolare nelle celebri appellazioni di Pernand e Corton. Lo stile aziendale, mai invasivo, tende ad esaltare le caratteristiche dei terroirs a disposizione: l’utilizzo del legno nuovo è parco al massimo 30% sui Grand Cru la premacerazione a freddo nei rossi è limitata a pochi giorni (in maniera che non incida sulla tipicità) mentre il batonnage nei bianchi viene effettuato al massimo una volta a settimana per preservare l’integrità e mettere a riparo il vino dall’eventualità di una prematura ossidazione. Da due decadi alla guida del Domaine c’è Christine Greuil-Dubreuil, succeduta a suo padre Bernard nel 1991.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CORTON CHARLEMAGNE GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 169,03  € 154,94


CORTON CHARLEMAGNE 2018 GRAND CRU DOMAINE RAPET
Benvenuti a Domaine Rapet Situata tra la Côte de Nuits e la Côte de Beaune, nel Pernand-Vergelesses, in Borgogna, la tenuta Rapet produce ottimi vini situati intorno alla prestigiosa collina di Corton. distinzioni Marchio di alta qualità ambientale Questa etichetta creata dal Ministero dell'agricoltura e dell'alimentazione nel 2012 certifica le aziende agricole con un approccio ambientale. Ciò significa praticare un'agricoltura più rispettosa dell'ambiente che ci circonda nel rispetto di specifiche molto rigorose. Questa certificazione include 3 livelli di requisiti. Il nostro dominio ha ottenuto la convalida del livello più alto il 1 ° marzo 2018, quindi ci impegniamo a rispondere a 3 aspetti essenziali: In termini di biodiversità, abbiamo realizzato un inventario delle nostre operazioni, elencando tutti gli elementi che promuovono la diversità della flora e della fauna (siepi, boschi, muretti, strisce d'erba, alberi, fiori, insetti, ecc.). Abbiamo anche cercato di ottimizzare la gestione della concimazione analizzando ogni appezzamento di vigneto al fine di apportare esattamente l'emendamento di cui ha bisogno. Questo ci ha permesso di ridurre la nostra offerta di fertilizzanti del 50% nel 2018. Il ragionamento del controllo fitosanitario è il terzo e ultimo aspetto di questa certificazione. Adattiamo ogni prodotto fitosanitario in base al target per ridurne l'utilizzo. Oggi siamo molto orgogliosi di impegnarci nella viticoltura sostenibile e di offrirvi vini prodotti nel rispetto dell'ambiente. Grand Cru di Corton-Carlo Magno Ottimo vino bianco di BOURGOGNE situato nelle città di Pernand-Vergelesses e Aloxe-Corton. Il vitigno è Chardonnay. Il nostro vigneto Corton-Carlo Magno è costituito da piantagioni di diversi anni, dai 50 ai 10 anni. Le piantagioni regolari combinano la potenza delle vecchie viti con la finezza delle giovani piante. Il Grand Cru Corton-Charlemagne è portatore di memorie storiche. Corton è un composto che significa "la corte di Othon". Il tipo cortis che designa il recinto, il cortile in latino medievale è diventato l'equivalente della villa gallo-romana per designare un'area il cui proprietario originariamente apparteneva all'aristocrazia franca. Il nome di Carlo Magno è legato a una donazione famosa. La chiesa di Aloxe dedicata a Saint Medard fu posta sotto il patrocinio della collegiata di Saulieu alla quale Carlo Magno donò viti nel 775. Vinificazione in bianco: portiamo le uve in piccole cassette per mantenerle intatte, la pressatura viene effettuata con una pressa pneumatica più rispettosa delle uve. Le uve intere vengono poste nella pressa e la pigiatura dura due ore. Dopo una decantazione di 24 ore a basse temperature, il succo d'uva viene posto in botti per la fermentazione, la percentuale di nuovi barili è del 30%. L'affinamento sui lieviti con batonnage dura fino a luglio, l'imbottigliamento viene effettuato dopo 12 mesi di invecchiamento. Questo Grand Cru esposto a sud-ovest si trova sulla marna calcarea di silice in una discesa molto ripida. Questi terreni poco profondi, costituiti da rocce fragili, sono abbastanza leggeri, poveri e molto pietrosi. Il Corton-Carlo Magno ha il carattere del suolo, la pietra focaia, a causa della situazione sulla roccia. I vini sono inebrianti e corposi con un bellissimo vestito con riflessi dorati. La pienezza di questo signore si raggiunge dopo 5-10 anni in cantina, poi rivela la sua ricchezza aromatica di miele, mandorle tostate con squisiti tocchi minerali. Servire a 12 ° C, il Corton-Carlo Magno accompagna il foie gras, l'aragosta, l'aragosta, i pesci delicati, le animelle in casseruola, le prugne di pollo con spugnole, i formaggi delicati e si può servire il più antico come aperitivo.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CORTON CHARLEMAGNE GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 98,82


CORTON CHARLEMAGNE 2019 MAGNUM GRAND CRU DOMAINE POISOT
 
SPECIFICHE NOME Corton Carlo Magno Grand Cru LA ZONA 0,57 ettari COLORE bianco VITIGNO D'UVA Chardonnay ETÀ MEDIA DELLE VITI 50 anni NUMERO DI BOTTIGLIE PRODOTTE 2800 CARATTERISTICHE TERROIR Corton Charlemagne è uno dei migliori Grands Crus bianchi della Côte de Beaune. Il terreno è piantato su una collina ad un'altitudine di 300 m, nella parte più alta della collina dei Grands Crus de Corton. Esposta ad est, domina il villaggio di Ladoix-Serrigny e fiorisce su un terreno calcareo con marne bianche. VITICOLTURA Copertura erbosa naturale per proteggere il suolo dall'erosione e fornire materia organica Passaggio di una lama tra le piante sotto la fila per controllare la vegetazione in competizione Sfogliatura manuale rivolta verso il sole nascente Potatura Guyot semplice e Cordon de Royat VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO Vendemmiati manualmente, i grappoli interi vengono pressati lentamente in pressa pneumatica. Dopo la spremitura, il succo viene fatto riposare per 24 ore. La fermentazione alcolica e l'invecchiamento avvengono in botti di rovere, di cui il 30% nuove. La fermentazione malolattica è svolta al 100%. Adesione leggera. Stagionatura da 16 a 18 mesi. CARATTERISTICHE PRINCIPALI Oro pallido nella sua giovinezza e adornato di riflessi verdi, Corton-Charlemagne assume sfumature ambrate e più gialle con l'età. Con infinita delicatezza, il suo bouquet esprime, su toni burrosi, mela cotta, agrumi, ananas, tiglio, felce, ginepro, cannella e pietra focaia. Le note di miele sono frequenti. Accompagna pelli e tartufi vecchie annate (fino a 25-30 anni). Il bicchiere e il palato si riempiono di un respiro potente. Con ricchezza virulenta, lo Chardonnay stupisce qui per la sua concentrazione, distinzione ed equilibrio. Raramente la grazia del vitigno stabilisce un legame così stretto con il carattere del suo terroir. ABBINAMENTI CIBO/VINO Matrimonio perfetto con crostacei nobili (aragosta, astice, granchio...), la cui carne delicatamente forte porta ad una spettacolare armonia. Si sposa divinamente con il foie gras. Anche il pollame e il vitello in salsa bianca gli renderanno giustizia, così come i formaggi erborinati e i formaggi a pasta cotta. Temperatura di servizio: da 10 a 12°C
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CORTON CHARLEMAGNE GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2019
150 CL.
14°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 240,95


CORTON CHARLEMAGNE 2020 GRAND CRU DOMAINE RAPET
 
Ottimo vino bianco della BORGOGNA situato nel comune di Pernand-Vergelesses e Aloxe-Corton. Il vitigno è Chardonnay. Il nostro vigneto Corton-Charlemagne è composto da piantagioni di diverse annate, di età compresa tra più di 50 anni e circa dieci anni. Gli impianti regolari permettono di unire la potenza delle vecchie viti e la finezza delle giovani piante. Il Grand Cru Corton-Charlemagne porta con sé memorie storiche. Corton è un composto che significa "la corte di Ottone". Il tipo cortis che designa il recinto, l'aia in latino medievale è diventato l'equivalente della villa gallo-romana per designare un'area il cui proprietario originariamente apparteneva all'aristocrazia franca. Il nome di Carlo Magno è legato ad una famosa donazione. La chiesa di Aloxe dedicata a Saint Médard fu posta sotto il patrocinio della collegiata di Saulieu alla quale Carlo Magno donò la vite nel 775. Vinificazione in bianco: mettiamo le uve in piccole cassette per mantenerle integre, la pigiatura avviene con una pressa pneumatica più rispettosa delle uve. Le uve intere vengono poste nel torchio e la pigiatura dura due ore. Dopo una decantazione di 24 ore a basse temperature, il mosto d'uva viene posto in barriques per la fermentazione, la proporzione di barriques nuove è del 30%. L'affinamento sui lieviti con agitazione si protrae fino a luglio, l'imbottigliamento avviene dopo 12 mesi di affinamento. Questo Grand Cru esposto a sud-ovest è piantato su marne silico-calcaree su un pendio molto ripido. Questi terreni poco profondi, costituiti da rocce friabili, sono abbastanza leggeri, poveri e molto sassosi. I Corton-Charlemagne hanno il carattere del terroir, la selce, per la situazione sulla roccia. I vini sono inebrianti e corposi con una bella veste dorata. La pienezza di questo signore si raggiunge dopo 5-10 anni in cantina, poi rivela la sua ricchezza aromatica di miele, mandorle grigliate con squisiti tocchi minerali. Servire a 12°C, il Corton-Charlemagne accompagna foie gras, astice, astice, pesce delicato, animelle in casseruola, supremi di pollo con spugnole, formaggi a pasta molle e potete servire i più vecchi come aperitivo.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CORTON GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2020
75 CL.
13,5°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 123,22


COTE DE BEAUNE BLANC 2017 COMBE D'EVE DOMAINE EMMANUEL GIBOULOT
 
Sulla collina del monte Beaune, sopra i 1ers crus, si dispiega l'antichissimo vigneto della Côtes de Beaune. Questa denominazione rara con una superficie di soli 52 ettari, una delle più piccole della Borgogna. Sebbene i loro nomi siano simili, la denominazione Côte de Beaune non va confusa con quella dei Côtes de Beaune Villages (3 222 ettari). In effetti le produzioni in questione sono ben distinte: la prima riguarda solo la produzione di Beaune, e la secondo, quello di 14 villaggi sulla costa, eccetto Beaune. Terra Si tratta di un terreno argilloso-calcareo caratterizzato dalla presenza di calcare lavico molto bianco e denodulo contenente inclusioni di Bario. Argilla con ampia superficie interna appoggiata su base calcarea. Il vitigno 100% Chardonnay Vite Il vigneto si trova sulla Montagne de Beaune, nella conca di una piccola valle. Questo vitigno di 40 anni guarda verso la città da Beaune, ed è esposto al sole nascente. Sul pendio prospiciente si trova l'appezzamento che produce la cuvée bianca di Pierres Blanches. Si trova sopra l'AOC Beaune 1er cru “Les Bressandes”. Vinificazione Pigiatura dell'uva intera, decantazione a freddo per circa 24 ore. Il mosto clair è fermentato in botti di rovere di diversi vini al fine di preservare la purezza e mineralità. Il vino così ottenuto è stato affinato sui lieviti per 18 mesi prima di essere messo in bottiglia bottiglia. Abbinamenti e piatti La "Combe d'Eve" si sposa molto bene con capesante, barrette e tutto il resto pesce dalla carne soda. Ma anche con sushi e pesce crudo.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION D'ORIGINE CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
12,5°
Prezzo iva inclusa € 53,00  € 48,64


COTEAUX DU LAYON BEAULIEU 2014 LES ROUANNIERES CHATEAU PIERRE BISE
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION COTEAUX DU LAYON BEAULIEU CONTROLEE
CHENIN BLANC
2014
50 CL.
11,5°
Prezzo iva inclusa € 24,74  € 22,77


COTEAUX DU LAYON ROCHEFORT 2015 CHATEAU PIERRE BISE
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION COTEAUX DU LAYON ROCHEFORT CONTROLEE
CHENIN BLANC
2015
75 CL.
11°
Prezzo iva inclusa € 19,89  € 18,32


COTES DU RHONE BLANC 2021 SAINT ESPRIT DELAS
 
Fondata nel 1835 a Tournon, nel cuore delle Côtes-du-Rhône settentrionali, la Casa Delas gode di una situazione privilegiata, potendo proporre al mercato tutte le denominazioni d’origine della zona. Dotata di moderne cantine, vanta un’importantissima proprietà nel più nobile dei cru settentrionali, l’Hermitage: oltre 10 ettari su un totale di 120. La sua produzione è caratterizzata da una vinificazione parcellizzata e selettiva che, senza fissare regole precise, si adatta nel modo migliore ai singoli vini e alle singole annate. Ogni cru e ogni vendemmia infatti ha caratteristiche ed esigenze particolari, e pretende di conseguenza un trattamento personalizzato.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION COTES DU RHONE CONTROLEE
GRENACHE BLACN- CLAIRETTE
2016
75 CL.
14°
Prezzo iva inclusa € 17,08


COUR- CHEVERNY 2014 BONHOMME
 
100% Romorantin Tipologia: Vino Bianco Vinificato ed affinato in barrique per 12 mesi. Metti insieme una vigna del 1905, una vigna del 1973 con viti franche di piede, Silex (pietra focaia), un rendimento di soli 25 hl/ha ed il risultato è questo vino stupefacente per mineralità, eleganza, profondità e potenziale d’invecchiamento.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION COUR-CHEVERNY CONTROLEE
ROMORANTIN
2014
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 25,60  € 23,55


CRIOTS BATARD MONTRACHET 2018 GRAND CRU DOMAINE HENRI BOILLOT
 
Criots-Bâtard-Montrachet è una delle cinque denominazioni Grand Cru della Côte de Beaune, nella zona centro-orientale della Francia (le altre quattro sono Bâtard-Montrachet, Bienvenues-Bâtard-Montrachet, Chevalier-Montrachet e Montrachet). La denominazione Criots-Bâtard-Montrachet si estende su una superficie totale di 1,57 ettari. Le vigne sono coltivate tra i 240 e i 250 metri di altitudine e godono di suoli argillo-calcarei. Gli Chardonnay prodotti sulla denominazione Criots-Bâtard-Montrachet presentano abitualmente un colore dai riflessi che va dal verde al giallo invecchiando. Questi vini bianchi dispiegano aromi complessi di pasticceria, miele, spezie dolci e note vegetali. Armoniosi in bocca, fondono perfettamente fascino, profondità e untuosità.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION CRIOTS BATARD MONTRACHET GRAND CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
14,5°
Prezzo iva inclusa € 489,22


GEWURZTRAMINER 2008 VENDAGES TARDIVES GRAND CRU FRICK PIERRE
 
Propriétaire-Récoltant à Pfaffenheim VINI DA AGRICOLTURA BIODINAMICA (Certificazione Ecocert) La famiglia Frick coltiva la vigna a Pfaffenheim da almeno dodici generazioni. Nel 1970 il Domaine venne convertito alla coltura biologica. Le prime applicazioni della biodinamica iniziarono nel 1981. L'uso regolare delle preparazioni biodinamiche coniugate al rispetto dei ritmi e delle influenze cosmiche stimola la vita del suolo e accresce la resistenza delle piante alle malattie ed ai parassiti. Una maturità ottimale e un rendimento limitato evitano il ricorso della chaptalisation (arricchimento in zucchero del mosto). Dopo la decantazione i mosti fermentano con i loro lieviti. La produzione del vino è caratterizzata da uno o due travasi e da una debole aggiunta di zolfo, escludendo tutti gli altri additivi e stabilizzanti e si conclude con una filtrazione minima prima della messa in bottiglia. La maturazione avviene in botti di rovere di età tra gli ottanta e i centotrenta anni. L'eliminazione del tappo in sughero sconvolge l'immaginario e ravviva l'odorato e il gusto. Dalla nostra raccolta del 2002 la bottiglia non sarà piú tappata da sughero ma da capsule coronate in inox. Con un piccolo disco di polietilene che assicura l'impermeabilitá. L'aumento incessante delle deviazioni organolettiche (sapori e aromi), causato dal tappo in sughero, ci ha portati a questa scelta. La diversificazione dei nostri fornitori di tappi e l'acquisto di sughero di qualitá sempre migliore non ha portato a nessun risultato soddisfacente. Al 4-5% del gusto di tappo, facilmente identificabile, si aggiungono almeno altrettante bottiglie "deformate", influenzate dai tappi. Questa seconda categoria è molto piú sorniona, perché il degustatore attribuisce al vino l'opacità che deriva dal tappo. Il cambiamento del tipo di tappo ha altri vantaggi: - permette l'accrescimento della longevità delle mezze bottiglie - i vini trasportati a temperature troppo elevate, rischiano meno di avere dei disturbi proteici - il passaggio dei polifenoli del tappo nel vino può non solamente comunicare un gusto, ma anche far precipitare le proteine del vino Ecco le domande che più di sovente vengono sollevate quando parliamo di questo cambiamento: Il tappo ermetico non impedisce al vino di evolversi ? - già da trent'anni Emile Peynaud ha dimostrato che nella bottiglia nessun vino assorbe l'ossigeno dell'aria quando questo è tappato da un eccellente sughero; è proprio perché l'impermeabilità al gas è variabile da un tappo all'altro, che alcuni viticultori mettono della cera sul collo e sul tappo della bottiglia; - le capsule di stagno non perforate, a copertura del tappo, assicurano una totale impermeabilità: dalle catene di imbottigliamento e di etichettatura escono qualche volta delle bottiglie con la capsula, ma senza tappo, che non lasciano uscire la minima goccia di vino; - gli champagne e i crémant maturano sur latte per anni in bottiglie tappate da capsule. La maturazione del vino è un processo fisico-chimico che non necessita di ossigeno dall'esterno. Perchè rimpiazzare un prodotto naturale con il polietilene? Il sughero non viene utilizzato nel suo stato naturale: il lavaggio non si fa più nel cloro, ma con prodotti e procedimenti diversi a seconda del sugherificio e i tappi non pieni subiscono un trattamento di riempimento al silicone, alla paraffina o alla miscela dei due. Il solo fatto di far scivolare il vino sulle tracce di paraffina o di silicone lasciate dal tappo sul collo della bottiglia, modifica il vino in confronto a quello estratto dalla stessa bottiglia con una pipetta. Questo fatto è particolarmente considerevole per i vini che contengono dei residui di zuccheri. Perchè non provate a proporre una filiera di sughero biologico? Un sommelier amico suggerisce di fare un lavoro all'origine, una cultura in bio-dinamica di querce da sughero, non produttivistica, che potrebbe ridurre le influenze del sughero. L'idea è interessante, tuttavia noi non abbiamo, anche collettivamente, la forza di influenzare l'ambiente. La domanda di sughero è molto piu forte che l'offerta, il giorno che si invertirà questa situazione, i cambiamenti potrebbero suggerire una filiera di quel tipo. Per concludere, l'estetica della bottiglia non è assolutamente colpita, il collo della bottiglia aperta si presenta sulla tavola allo stesso modo di una bottiglia di champagne o di crémant. D'ora in avanti l'appassionato di vino, che ha diverse bottiglie della stessa cuvée, troverà ogni volta la vera espressione del vino. Pierre Frick Gewurztraminer - Cuvée Precieuse - A.O.C. Alsace - tappo a corona in acciaio inox Colore giallo pallido. Naso ancora discreto di lillà e spezie. Bocca ampia e dinamica con sapore di frutti esotici maturi e un finale lungo, dolce e speziato. Temperatura: 10-12 °C - aperitivo, dolci-salati e piatti asiatici.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
A.O.C. ALSACE
GEWURZTRAMINER
2008
75 CL.
Prezzo iva inclusa € 53,05


GEWURZTRAMINER 2013 LES ROCHES DOMAINE GRUSS
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION
GEWURZTRAMINER
2013
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 15,92  € 14,68


GEWURZTRAMINER 2014 ROCCHE CALCAIRE INDICE 2 DOMAINE ZIND HUMBRECHT
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION ALSACE CONTROLEE
GEWURZTRAMINER
2014
75 CL.
14°
Prezzo iva inclusa € 32,93  € 30,26


GEWUZTRAMINER 2005 CUVEE DES COMTES D'EGUISHEIM LEON BEYER
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION ALSACE CONTROLEE
GEWURZTRAMINER
2005
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 47,19  € 43,33


GIVRY BLANC 2017 PIED DE CHAUME PREMIER CRU MAISON CHANZY
Il villaggio di Givry ha dato il nome a una delle cinque denominazioni della chalonnaise della Côte, che estende l'asse della famosa Côte d'Or in Saône-et-Loire. Furono i monaci di Cluny, poi i cistercensi a sviluppare la viticoltura su questa linea di colline che confinava con la facciata orientale del Massiccio Centrale settentrionale. DEGUSTAZIONE E SERVIZIO SUGGERITO Temperatura di servizio: 12 ° C
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION GIVRY PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 27,27


GRAVES BLANC 2018 CUVEE CAROLINE CHATEAU DE CHANTEGRIVE
Nato nel 1988, è stato uno dei primi vini bianchi bordolesi maturati in Borgogna: sulle fecce fini, in botti da 225 litri e regolarmente rimescolati. È fresco e raffinato, con aromi delicati di pesca bianca, caprifoglio e acacia. Morbido senza appesantire, minerale e croccante da giovane, è delizioso e brioche quando passano alcuni anni.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION GRAVES CONTROLEE
SEMILLON 50% - SAUVIGNON 45% - SAUVIGNON GRIS 5%
2018
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 23,59  € 21,70


HERMITAGE BLANC 2008 LE CHEVALIER DE STERIMBERG JABOULET
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION HERMITAGE CONTROLEE
2008
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 66,89  € 61,38


LANGUEDOC BLANC 2018 TETE DE BELIER CHATEAU PUECH HAUT
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION D'ORIGINE PROTEGEE
ROUSSANNE - MARSANNE - GRENACHE BLANC - VIOGNIER
2018
75 CL.
14°
Prezzo iva inclusa € 27,08
momentaneamente non disponibile


LIRAC BLANC 2021 LA REINE DES BOIS DOMAINE DE LA MORDOREE
 
VIGNETI E TERROIR Vigneto certificato Agricoltura Biologica e Biodinamica Demeter. Raccolta e cernita 100% manuale. Sassi arrotolati su un impasto di sabbia e argilla rossa. LE VARIETÀ 30% Garnacha 20% Clairette 15% Viognier 15% Roussanne 15% Marsano 3% Picpoul 2% Bourboulenc VINIFICAZIONE Diraspatura, pigiatura, macerazione pellicolare e controllo delle temperature. ALLEVAMENTO 10% in botti, 90% in tini DEGUSTAZIONE Colore: oro verde Profumi: frutti bianchi e gialli, pesca, pera, albicocca, agrumi verbena, iris e acacia Al palato: rotondo, lungo, fruttato, elegante Abbinamenti: carni bianche, pesce, crostacei, Comté e aperitivo Temperatura di servizio: da 10 a 12°C
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION D'ORIGINE PROTEGEE
GRENACHE 30% - CLAIRETTE 20% - VIOGNIER 15% - ROUSSANNE 15% - MARSANO 15% - PICPOUL 3% - BOURBOULENC 2%
2021
75 CL.
14,5°
Prezzo iva inclusa € 26,39  € 24,27


MACON CHARDONNAY 2017 CLOS DE LA CROCHETTE LES HERITIERS DU COMTE LAFON
 
Nel 1999 inizia l'avventura nel mâconnais di Dominique Lafon che acquista la prima parte dei 21,5 ettari che oggi compongono la proprietà a sud della Côte de Beaune, in quell'area che sempre più dà vini eleganti ed al tempo stesso "freschi" e di facile beva. Sono tre i vini importati, alcuni con vinificazione solo in acciaio e altri con vinificazioni in acciaio e in botte grande da 60 ettolitri. Sole uve chardonnay nel domaine per una produzione media pari a 140.000 bottiglie per un vino sempre più frutto dell'esperienza e dello stile dell'eclettico Dominique il quale ha portato nel Mâcon quella finezza ma soprattutto la profondità dei grandi vini di Borgogna. Vini fini, di pronta beva ma capaci anche di un buon invecchiamento, che offrono la possibilità di un Borgogna bianco di grande qualità con le sfacettature proprie del Sud della Borgogna. Chardonnay Zona di Produzione: Milly-Lamartine - Borgogna Terreno: argilloso e calcareo Vendemmia: manuale Vinificazione: fermentazione malolattica completa, fermentazione alcolica in mezzi moggi e in botti Affinamento: in mezzi moggi e botti su lieviti Colore: elegante Profumo: ricco senza essere pesante Sapore: bella finezza in bocca Formato: bottiglia da 0,75 lt
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
MACON CHARDONNAY CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 32,38  € 29,76


MACON MILLY LAMARTINE 2017 CLOS DU FOUR LES HERITIERS DU COMTE LAFON
 
Nel 1999 inizia l'avventura nel mâconnais di Dominique Lafon che acquista la prima parte dei 21,5 ettari che oggi compongono la proprietà a sud della Côte de Beaune, in quell'area che sempre più dà vini eleganti ed al tempo stesso "freschi" e di facile beva. Sono tre i vini importati, alcuni con vinificazione solo in acciaio e altri con vinificazioni in acciaio e in botte grande da 60 ettolitri. Sole uve chardonnay nel domaine per una produzione media pari a 140.000 bottiglie per un vino sempre più frutto dell'esperienza e dello stile dell'eclettico Dominique il quale ha portato nel Mâcon quella finezza ma soprattutto la profondità dei grandi vini di Borgogna. Vini fini, di pronta beva ma capaci anche di un buon invecchiamento, che offrono la possibilità di un Borgogna bianco di grande qualità con le sfaccettature proprie del Sud della Borgogna. Macon Milly-Lamartine Chardonnay Zona di Produzione: Milly-Lamartine - Borgogna Terreno: argilloso e calcareo Vendemmia: manuale Vinificazione: fermentazione alcolica in tonneau e botti, fermentazione malolattica completa Affinamento: in tonneau e botti Profumo: note di agrumi Sapore: acidità importante molto teso Formato: bottiglia da 0,75 lt
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MACON MILLY LAMARTINE CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 36,23


MACON SOLUTRE POUILLY 2020 CHATEAU DU CLOS
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MACON SOLUTRE POUILLY
CHARDONNAY
2020
75 CL.
12,5°
Prezzo iva inclusa € 21,03  € 19,36


MACON UCHIZY 2016 LES MARANCHES LES HERITIERS DU COMTE LAFON
 
Nel 1999 inizia l'avventura nel mâconnais di Dominique Lafon che acquista la prima parte dei 21,5 ettari che oggi compongono la proprietà a sud della Côte de Beaune, in quell'area che sempre più dà vini eleganti ed al tempo stesso "freschi" e di facile beva. Sono tre i vini importati, alcuni con vinificazione solo in acciaio e altri con vinificazioni in acciaio e in botte grande da 60 ettolitri. Sole uve chardonnay nel domaine per una produzione media pari a 140.000 bottiglie per un vino sempre più frutto dell'esperienza e dello stile dell'eclettico Dominique il quale ha portato nel Mâcon quella finezza ma soprattutto la profondità dei grandi vini di Borgogna. Vini fini, di pronta beva ma capaci anche di un buon invecchiamento, che offrono la possibilità di un Borgogna bianco di grande qualità con le sfacettature proprie del Sud della Borgogna.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MACON UCHIZY CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 32,38  € 29,76


MAMBOURG 2004 GRAND CRU DEISS
Situato a Bergheim, nel cuore dell’Alsazia, il domaine viene fondato da Marcel Deiss che dopo la fine della seconda guerra mondiale abbandona il mestiere delle armi e crea l’azienda. Gestito oggi da Jean Michel conta su 27 ettari suddivisi in 9 comuni ed estesi su 20 km di collina coltivata a vite. Alla base di tutto il TERROIR: il vigneto è coltivato secondo antiche tecniche, senza diserbanti ne concimi chimici essendo la vite impiantata come fosse una pianta da sottosuolo, che cresce in sofferenza nel cuore di ogni territorio. I vini di terrori portano questo segno, la traccia evidente di questa vocazione a raccontare il paesaggio: sono vini che testimoniano il ritorno alla vera tradizione alsaziana. Quattro i vini dell’istante, i vini tradizionali mentre due sono i vini del tempo, una vendemmia tardiva ed una selezione di uve nobili. Sei invece i protagonisti dei vini del territorio, specchio del paesaggio che completano la produzione del domaine con i tre grand cru, massima espressione del lavoro in vigna ed esaltazione del terrori in tutti i suoi aspetti. VIN DE TERROIR - GRAND CRU Impianto misto della totalità dei Pinot: Blanc, Gris, Noir, Beurot, Chardonnay, Meunier. Come il disco perfetto di un sole che squarcia l'orizzonte mattutino, il Mambourg ostenta la sua magnificenza, quella profondità di vino compiuto e soave, una lunghezza elaborata e levigata, la patina di mille secoli anni di erosione. Potenziale di conservazione: da 15 a 20 anni.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION ALSACE GRAND CRU CONTROLEE
PINOT GRIS - PINOT NOIR - PINOT BLANC
2004
75 CL.
Prezzo iva inclusa € 86,89


MANETOU SALON BLANC 2020 MON LOUP LE VINS D'EMMANUELLE
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MANETOU SALON CONTROLEE
SAUVIGNON
2020
75 CL.
14,5°
Prezzo iva inclusa € 20,13


MARSANNAY BLANC 2018 CLOS DU ROY DOMAINE JEAN FOURNIER
Marsannay, la regione vinicola più settentrionale della Côte de Nuit, è nota da tempo agli enofili per il suo Rosé de Marsannay, una specialità del villaggio creato nel 1919 Marsannay è unico in Borgogna per lo stato AOC per i vini rossi, bianchi e rosati. Il Domaine Jean Fournier risale al regno di Luigi 13 all'inizio del XVII secolo, rendendolo una delle proprietà più antiche di Marsannay. Oggi i 16 ettari del Domaine sono gestiti dal dinamico giovane Laurent Fournier, figlio di Jean, che produce vini con integrità in uno stile non interventista. Ha convertito i vigneti in agricoltura biologica ed è stato certificato Ecocert dal 2008. I vecchi vigneti possono essere trovati in tutti i suoi vigneti, contribuendo all'immensa purezza e raffinatezza per cui i vini di Fournier sono famosi. La vendemmia viene completata manualmente e le uve vengono selezionate a mano per garantire che il vino sia prodotto solo da frutta di altissima qualità. L'uva fermenta in botte per un massimo di tre settimane e i vini vengono poi fatti maturare per tre anni in botti da 25 e 50 hl, permettendo loro di avere molto tempo per dare corpo. Il risultato sono vini precisi di grande agabilità, peso e consistenza Denominazione di origine controllata dal 1987. Posto: -Clos du Roy: 0,1 ettari di circa 30 anni nello Chardonnay 0,1 ettari di 10 anni in Chardonnay 0,2 ha di Chardonnay, impiantato nel 2011 a 13.000 viti / ha 0,1 ha di Chardonnay, piantato nel 2018 a 20.000 viti / ha Superficie coltivata dalla Tenuta: 0,50 ettari in 4 terreni, piantati a 10.000 piedi / ettaro. Vitigno: 100% Chardonnay, Esposizione: verso est, ai piedi delle colline. Tipo di terreno: argilloso-calcareo, rosso, con ciottoli calcarei, profondità ridotta, composto principalmente da graese a letto, un terroir molto raro in Borgogna. Nel seminterrato, sulle sabbie colluviali del Pliocene. Lavoro in vigna: in coltivazione biologica dal 2005 (non certificato). In conversione ufficiale dal 2008. Potatura Guyot Poussard, grave disbudding, sfogliatura manuale delle foglie. Lavorare il terreno, arando e graffiando. Nessun fertilizzante, né erbicida per 5 anni, solo composti organici. Vinificazione: Secondo le caratteristiche della vendemmia: - raccolta manuale in cassette da 15 Kg -Tre della collezione in due tavoli (uno vibrante e un gruppo) -premitura lunga e progressiva in uve intere, parzialmente pigiate - leggera sedimentazione, riempimento diretto. -Vinificazione e inizio dell'allevamento senza zolfo (solo solfitazione leggera dopo fermentazione malolattica) Fermentazione e invecchiamento: in 1/2 Muid (botti austriache da 600 litri) e pezzi (228 litri artigianali) di quercia, con il minimo di legno nuovo (circa il 10%), pendente di 1 anno, con alcuni batonnage, quindi 6 mesi in vasca. L'imbottigliamento è efficace dopo una leggera filtrazione e chiarifica, se necessario, seguendo le influenze lunari. Questa cuvée di Marsannay Blanc Clos du Roy è, per noi, una delle le espressioni più belle dei terroir del Blanc de Marsannay. Questo clima del Clos du Roy, ha aggiunto ai vini un fruttato molto particolare, testimonianza di un molto assiz precoce e caldo (albicocca, frutto della passione, ecc.), controbilanciato da il carattere freddo dei calcari duri che tendono il vino a una mineralità salina. C'è un vino molto piccante, con una personalità molto forte. Probabilmente vino molto promettente, che non avrà paura di rimanere per dieci anni cantina per esprimere tutto il suo potenziale
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION D'ORIGINE CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 33,76


MARSANNAY BLANC 2018 LES LONGEROIES DOMAINE JEAN FOURNIER
Marsannay, la regione vinicola più settentrionale della Côte de Nuit, è nota da tempo agli enofili per il suo Rosé de Marsannay, una specialità del villaggio creato nel 1919 Marsannay è unico in Borgogna per lo stato AOC per i vini rossi, bianchi e rosati. Il Domaine Jean Fournier risale al regno di Luigi 13 all'inizio del XVII secolo, rendendolo una delle proprietà più antiche di Marsannay. Oggi i 16 ettari del Domaine sono gestiti dal dinamico giovane Laurent Fournier, figlio di Jean, che produce vini con integrità in uno stile non interventista. Ha convertito i vigneti in agricoltura biologica ed è stato certificato Ecocert dal 2008. I vecchi vigneti possono essere trovati in tutti i suoi vigneti, contribuendo all'immensa purezza e raffinatezza per cui i vini di Fournier sono famosi. La vendemmia viene completata manualmente e le uve vengono selezionate a mano per garantire che il vino sia prodotto solo da frutta di altissima qualità. L'uva fermenta in botte per un massimo di tre settimane e i vini vengono poi fatti maturare per tre anni in botti da 25 e 50 hl, permettendo loro di avere molto tempo per dare corpo. Il risultato sono vini precisi di grande agabilità, peso e consistenza
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION D'ORIGINE CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 33,76


MERCUREY BLANC 2016 LA MISSION MONOPOLE PREMIER CRU CHATEAU DE CHAMIREY
 
Un Mercurey 1er Cru Monopole che unisce finezza e classe "Monopole" dello château de Chamirey appartiene ai Domaines Devillard, i quali producono qui un Mercurey 1er Cru esclusivo derivato da alcune vigne piantate nel 1961 o nel 1997. Di una superficie totale di 1,9240 ettari, questo "Monopole" è esposto a Est su una terrazza rocciosa e calcarea, il tutto situato giusto al di sopra del Premier Cru "Clos du Roi", un'altra parcella del dominio dove viene elaborato il Mercurey 1er Cru rouge. Lo château de Chamirey Mercurey 1er Cru "La Mission" 2016 dei Domaines Devillard presenta una veste gialla dai riflessi dorati e scintillanti. Il naso è floreale, molto fine ed elegante ed evolve su un carattere fruttato ma senza eccessi. Questo vino, in questo millesimo particolare di tensione, è spesso chiuso durante la sua giovinezza ma garante di una profondità e di una finezza aromatica nel corso della sua evoluzione in bottiglia. Il vino si mostra preciso, teso; una tensione confermata fin dall'entrata in bocca con un carattere molto minerale che apporta della profondità, del rilievo e ovviamente della tensione. Nel finale, il vino libera delle belle note fruttate. Una bottiglia da conservare e di una grande complessità.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MERCUREY PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE Parker : 90
Prezzo iva inclusa € 43,29


MERCUREY BLANC 2016 PIECE 15 PAR LORENZON DOMAINE BRUNO LORENZON
Côte Chalonnaise - Mercurey L’onomastica del domaine Bruno Lorenzon tradisce le origini alloctone del suo patriarca. È il 1920 quando Georges Lorenzon, originario di Treviso con un’esperienza nel campo viticolo, si insedia a Mercurey, dove acquista la prima parcella vitata nel climat 1er Cru Champs Martin. Un esordio consolidato dal figlio Alfred e consacrato dal nipote, nonché attuale proprietario, Bruno Lorenzon. Dopo gli studi in viticoltura a Beaune e alcune esprienze come consulente in Sud Africa e come direttore commerciale nella tonnellerie di Mercurey, nel 1997 Bruno sceglie di dedicare tutte le proprie energie al domaine di famiglia, proiettando l’azienda tra le realtà di riferimento della Côte Chalonnaise. In vigna si lavora in biologico (certificato), senza chimica e con una grande attenzione alla gestione dell’apparato fogliare. L’alta densità degli impianti (in media 14.000 ceppi/ettaro) stimola la spinta in profondità delle radici. In cantina tutto è volto ad esaltare l’apporto minerale dei terreni. Nessuna chaptalizzazione e nessuna acidificazione, mai. Dai 7,5 ettari di proprietà, 6 a Mercurey e 1,5 a Montagny, l’azienda ricava in media 35/40.000 bottiglie. Uno chardonnay che tiene testa alle migliori espressioni della Cote d’Or. Nasce da una maniacale selezione di acini delle piante migliori. Un vino teso e minerale, in grado di invecchiare a lungo.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MERCUREY PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 73,85


MERCUREY BLANC 2018 CLOS DES BARRAULTS PREMIER CRU DOMAINE MICHEL JUILLOT
 
VIGNETO colore bianco Vitigno: Chardonnay Date di impianto: 1989, 1995 Terroir: argilloso-calcareo, marne chiare, ghiaia e ciottoli leggeri in superficie Esposizione: Sud, Sud-Ovest Altitudine: 295 metri Produzione annua: 4.560 bottiglie VINIFICAZIONE Raccolta manuale - Selezione delle uve su un tavolo di cernita - Uva intera in pressa - Decantazione 12 ore - Fermentazione in botti di rovere - Controllo della temperatura - Lieviti naturali. ALLEVAMENTO 12 mesi in botti di rovere - 25% barriques nuove - Fermentazione malolattica totale - Affinamento prima dell'imbottigliamento. NOTE DI DEGUSTAZIONE Allen Meadows: “Gli aromi di albicocca secca, mango, pesca e caprifoglio si tingono di un sottile accenno di legno. I sapori seducenti e deliziosi proseguono nel finale lungo ed equilibrato. Questo vino può essere gustato giovane anche se dopo 2 o 3 anni in cantina dovrebbe sviluppare anche una piacevole complessità. " CIBO E VINO Salmone norvegese marinato all'aneto Temperatura di servizio: 11 ° - 13 ° C
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MERCUREY PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 28,67


MERCUREY BLANC 2018 LES CHAMPS MARTIN PREMIER CRU DOMAINE MICHEL JUILLOT
 
VIGNETO colore bianco Vitigno: Chardonnay Date di impianto: 1973, 1990 Terroir: argilloso-calcareo e marnoso, ghiaia e ciottoli calcarei in superficie Esposizione: Sud, Sud-Ovest Altitudine: 309 metri Produzione annuale: 4.440 bottiglie VINIFICAZIONE Raccolta manuale - Selezione delle uve su un tavolo di cernita - Uva intera in pressa - Decantazione 12 ore - Fermentazione in botti di rovere - Controllo della temperatura - Lieviti naturali. ALLEVAMENTO 12 mesi in botti di rovere - 30% barriques nuove - Fermentazione malolattica totale - Affinamento prima dell'imbottigliamento. NOTE DI DEGUSTAZIONE Allen Meadows: “Il naso è composto da aromi di limone, pera, spezie e note floreali. I sapori piuttosto minerali hanno messo in risalto alcune note legnose sul finale incredibilmente persistente. Alcuni anni in cantina gli permetteranno di sviluppare tutto il suo potenziale. " CIBO E VINO Il Tian di Saint Jacques Beurre Monté Temperatura di servizio: 11 ° - 13 ° C -
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MERCUREY PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 27,57


MERCUREY BLANC 2018 LES VIGNES DE MAILLONGE DOMAINE MICHEL JUILLOT
 
VIGNETO colore bianco Vitigno: Chardonnay Date di impianto: 1928, 1958, 1963 Terroir: argilloso-calcareo, marne chiare, ciottoli duri in superficie Esposizione: Est Sud-Est Altitudine: 257 metri Produzione annua: 12.000 bottiglie VINIFICAZIONE Raccolta manuale - Selezione delle uve su un tavolo di cernita - Uva intera in pressa - Decantazione 12 ore - Fermentazione in botti di rovere - Controllo della temperatura - Lieviti naturali. ALLEVAMENTO 12 mesi in botti di rovere - 20% barriques nuove - Fermentazione malolattica totale - Affinamento prima dell'imbottigliamento. NOTE DI DEGUSTAZIONE Allen Meadows: “Gli aromi di limone, mela verde, pera e fiori di acacia esaltano l'eleganza e la complessità aromatica di questo vino. I sapori sono profondi e lunghi con un accenno di legno / tostato nel finale. " CIBO E VINO Conchiglie di San Giacomo Temperatura di servizio: 11 ° - 13 ° C -
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MERCUREY CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 24,23


MERCUREY BLANC 2019 LES SAUMONTS PREMIER CRU DOMAINE THEULOT JUILLOT
 
Vitigno Chardonnay - Da una selezione dando piccoli acini ai chicchi di struttura di piccole dimensioni e molto ariosa. Terroir Altitudine 300 - 325 m Terreno calcareo argilloso di colore arancione punteggiato di piccoli fossili Esposizione sud sud-ovest L'altitudine e l'esposizione lo rendono un località di media precocità; bisogna sapere come aspettare per ottenere un bel scadenza. Età delle viti Terreno piantato nel 1988 Gestione del vigneto Coltivazione ragionata della vite senza diserbante solo lavorazione del terreno arando. Controllo dei rendimenti da sbocciare e "raccolto" in verde ”se necessario. Metodo di vinificazione e allevamento Raccolta manuale in cassette Spremitura dell'intero raccolto (premi pneumatico) Decantazione a freddo (12 - 14°C) 12/24 ore prima delle botti Fermentazione in barriques 30% barrique nuove 30% botti 1 vino 30% botti 2 vini Affinamento 12 mesi in botti con batonnage settimanale, fino a completamento della FML Imbottigliamento dopo affinamento e filtrazione leggera se necessario. Tipicità Aromatico; unisce note agrumate e floreale con un pizzico di mineralità. Fresco e preciso al palato. Servizio Servire freddo ma non troppo 12-13°C Ideale come aperitivo; lui accompagnerà anche meravigliosamente tutti i piatti di pesce o carni bianche. Come ogni grande Borgogna bianco, si combinerà giudiziosamente con piatti locali (blanquette...), e con formaggi regionali...
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MERCUREY PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2019
75 CL.
13,5°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 28,39


MEURSAULT 2013 LES CHEVALIERES JEAN PHILIPPE FICHET
IL VILLAGGIO Il villaggio di Meursault è riconosciuto da lontano dalla sottile guglia del campanile della sua chiesa del 15 ° secolo che sale a 53 metri: illustrazione dell'eleganza dei suoi vini. Accanto si trova il municipio del XIV secolo, l'antico mastio del castello fortificato distrutto da Luigi XI nel 1478. Il centro storico è circondato da vigneti situati ad un'altitudine compresa tra 230 e 360 ​​metri che si estendono su un'area delimitata di 600 ettari ai piedi del Mont Mélian. Il territorio di Meursault si trova ai margini di un massiccio calcareo, attraversato solo dal torrente Clous. Meursault è impiantato su pietra calcarea Bathonian venata con pietra calcarea magnesiana. La denominazione del villaggio copre 316 ettari. Qui la vigna fu prima di tutto opera dei monaci. Il duca di Borgogna offrì nel 1098 un vigneto situato a Meursault ai 21 monaci del nuovo monastero di Cîteaux.  SPECIFICITÀ DEI VINI BIANCHI Sono entrambi oleosi e rotondi, il che è abbastanza singolare. Gli aromi caratteristici sono miele, frutta secca e grassi. Il lato cremoso di un Meursault dà questa sensazione di morbidezza in bocca. Ma anche profumo di nocciole, pesca ... Terreni situati su terreni moderatamente inclinati, orientati a nord-est. Il terreno è sassoso, poco profondo (da 30 a 40 cm). Caratteristica del vino: I vini sono molto fini, morbidi, distinti, minerali e freschi all'inizio. Quindi, caldi, grassi, presentano una grande opulenza con molti sapori di frutta e pane tostato, di miele alla fine. Al naso è floreale con una discreta nota di vaniglia. Setoso, raffinato, elegante e femminile.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MERSAULT CONTROLEE
CHARDONNAY
2013
75 CL.
13°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 65,88


MEURSAULT 2013 PERRIERES PREMIER CRU DOMAINE MICHELOT
 
Il Domaine è di proprietà della famiglia Michelot da sei generazione e attualmente ha un patrimonio di 19 ettari vitari, situati prevalentemente nel comune di Meursault con un’età media della vigna di 45 anni. La gamma comprende quattro Premier cru, fra cui l’importantissimo Perrières - che per molti è il Grand cru mancante a Meursault - sei parcelle diverse di Meursault village, un Puligny Montrachet e un rosso dal vicino villaggio di Santenay. La produzione annuale si aggira intorno alle 100.000 bottiglie. Il Domaine è condotto con il massimo rispetto per la vigna, limitando al minimo gli interventi fitosanitari e dando preferenza a una coltura ragionata, basata su numerose lavorazioni del terreno. Parte dei vigneti è inerbita per creare un piccolo stress idrico, che costringe l’apparato radicale delle piante ad andare sempre più in profondità per cercare il nutrimento necessario e per estrarre al massimo il carattere di ogni singolo terroir. Dopo la vendemmia, le uve bianche sono pigiate intere nelle presse pneumatiche. Successivamente viene effettuato un leggero débourbage per 6/12 ore prima della messa in fûts, dove partirà la fermentazione alcolica seguita dalla malolattica. L’affinamento avviene in fûts (in Borgogna non si parla mai di barrique) nuovi per il 15% circa. Il vino rimane in botte per 10/12 mesi e, dopo essere travasato, viene assemblato per 5/6 mesi per ottenere l’omogeneità di ogni cuvée. Le uve rosse sono selezionate sia in vigna che in cantina e diraspate prima di essere messe a macerare a freddo per 4/8 giorni. Alla fermentazione alcolica della durata di 10/12 giorni fanno seguito pressatura e débourbage di circa 72 ore. La fermentazione malolattica ha luogo nel corso dell’affinamento (fûts nuovi per il 20%) che dura circa 12 mesi, al termine del quale viene fatto l’assemblaggio per omogenizzare tutte le botti di ogni singola parcella. Sia per i vini bianchi che per i rossi, se necessario, viene effettuato un collaggio prima della messa in bottiglia.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2013
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 92,31  € 84,66


MEURSAULT 2015 GOUTTE D'OR PREMIER CRU DOMAINE JEAN MARIE BOUZEREAU
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MERSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2015
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 101,91  € 93,45


MEURSAULT 2015 LE TESSON JEAN PHILIPPE FICHET
IL VILLAGGIO Il villaggio di Meursault è riconosciuto da lontano dalla sottile guglia del campanile della sua chiesa del 15 ° secolo che sale a 53 metri: illustrazione dell'eleganza dei suoi vini. Accanto si trova il municipio del XIV secolo, l'antico mastio del castello fortificato distrutto da Luigi XI nel 1478. Il centro storico è circondato da vigneti situati ad un'altitudine compresa tra 230 e 360 ​​metri che si estendono su un'area delimitata di 600 ettari ai piedi del Mont Mélian. Il territorio di Meursault si trova ai margini di un massiccio calcareo, attraversato solo dal torrente Clous. Meursault è impiantato su pietra calcarea Bathonian venata con pietra calcarea magnesiana. La denominazione del villaggio copre 316 ettari. Qui la vigna fu prima di tutto opera dei monaci. Il duca di Borgogna offrì nel 1098 un vigneto situato a Meursault ai 21 monaci del nuovo monastero di Cîteaux. SPECIFICITÀ DEI VINI BIANCHI Sono entrambi oleosi e rotondi, il che è abbastanza singolare. Gli aromi caratteristici sono miele, frutta secca e grassi. Il lato cremoso di un Meursault dà questa sensazione di morbidezza in bocca. Ma anche profumo di nocciole, pesca ... Per la sua posizione su un magnifico terreno, una pendenza regolare dal basso verso l'alto, di una profondità di 40/50 cm, stabilita ad est, su un seminterrato di lava, questa località è una delle migliori in Meursault - villaggi. È una continuazione del Premier Crus andando a nord e sulle stesse linee di contorno del miglior Meursault Crus. Medio pendio, situato su terreno ben bilanciato tra argilla e calcare, poco sassoso. Caratteristica del vino: Questi vini sono tutti raffinati ed eleganti, minerali, lunghi in bocca: la quintessenza della denominazione Meursault. C'è una complessità in questi luoghi che altri non hanno.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MERSAULT CONTROLEE
CHARDONNAY
2015
75 CL.
13,5°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 74,42


MEURSAULT 2015 LE TESSON JEAN PHILIPPE FICHET
IL VILLAGGIO Il villaggio di Meursault è riconosciuto da lontano dalla sottile guglia del campanile della sua chiesa del 15 ° secolo che sale a 53 metri: illustrazione dell'eleganza dei suoi vini. Accanto si trova il municipio del XIV secolo, l'antico mastio del castello fortificato distrutto da Luigi XI nel 1478. Il centro storico è circondato da vigneti situati ad un'altitudine compresa tra 230 e 360 ​​metri che si estendono su un'area delimitata di 600 ettari ai piedi del Mont Mélian. Il territorio di Meursault si trova ai margini di un massiccio calcareo, attraversato solo dal torrente Clous. Meursault è impiantato su pietra calcarea Bathonian venata con pietra calcarea magnesiana. La denominazione del villaggio copre 316 ettari. Qui la vigna fu prima di tutto opera dei monaci. Il duca di Borgogna offrì nel 1098 un vigneto situato a Meursault ai 21 monaci del nuovo monastero di Cîteaux.  SPECIFICITÀ DEI VINI BIANCHI Sono entrambi oleosi e rotondi, il che è abbastanza singolare. Gli aromi caratteristici sono miele, frutta secca e grassi. Il lato cremoso di un Meursault dà questa sensazione di morbidezza in bocca. Ma anche profumo di nocciole, pesca ... Per la sua posizione su un magnifico terreno, una pendenza regolare dal basso verso l'alto, di una profondità di 40/50 cm, stabilita ad est, su un seminterrato di lava, questa località è una delle migliori in Meursault - villaggi. È una continuazione del Premier Crus andando a nord e sulle stesse linee di contorno del miglior Meursault Crus. Medio pendio, situato su terreno ben bilanciato tra argilla e calcare, poco sassoso. Caratteristica del vino: Questi vini sono tutti raffinati ed eleganti, minerali, lunghi in bocca: la quintessenza della denominazione Meursault. C'è una complessità in questi luoghi che altri non hanno.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT CONTROLEE
CHARDONNAY
2015
75 CL.
13,5°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 103,50  € 94,92


MEURSAULT 2015 LES GENEVRIERES PREMIER CRU VINCENT GIRARDIN
 
Vincent Girardin nasce nel 1961 a Santenay, fa parte di una famiglia di vignaioli che iniziò nel XVII secolo e ne rappresenta la undicesima generazione. Inizia da solo nel 1982 con soli 2 ettari di vigna ai quali aggiunge alcune parcelle quando il padre si ritira dall'attività e dunque si può dedicare appieno alla vite. Determinante nella sua vita è stato l'incontro con Veronique che, oltre ad essere diventata sua moglie, è parte integrante della gestione del domaine. La filosofia di Girardin è legata al territorio e dunque lavoro della vigna per permetterne la micro ossigenazione, poi la vendemmia manuale per preservare i grappoli integri e l'uso della tecnologia moderna solo per estrarre il massimo dall'uva, in modo da ottenere eleganza nei profumi e forza nel gusto. Tutti i suoi vini spiccano per la mineralità, soprattutto il Corton-Charlemagne, straordinario interprete del "Terroir" di Borgogna. Grandissima eleganza nella batteria dei Montrachet, dove le più piccole differenze di suolo sono perfettamente rappresentate nelle diverse bottiglie. Il Domaine Girardin, gestito da Marco Caschera al commerciale e da Eric Germain per l'area tecnica, è oggi uno dei migliori interpreti dello Chardonnay nella Côte d'Or. ETÀ DELLA VITE 55 anni GEOLOGIA Le vigne si trovano nella zona del villaggio di Meursault, nel sud della Côte de Beaune. La trama di "Les Genevrières" si trova nel sud del villaggio di Meursault, vicino alla trama di "Les Perrières". Terreno: argilla e calcare. La pendenza è piuttosto bassa. 100% chardonnay - Potatura a guyot con diversi lavori annuali in vigna (potatura, trellising su fili / legatura, diradamento dei grappoli). VINIFICAZIONE Le uve vengono raccolte a mano e decise al momento della raccolta delle uve. Vengono leggermente premuti in una pressa pneumatica a bassa pressione per ottenere un'estrazione lenta. Dopo una delicata estrazione del mosto, il vino viene posto in botti di rovere francese da 228 litri (25% di rovere nuovo) per la fermentazione alcolica e malolattica con lieviti selvaggi per 16 mesi. INVECCHIAMENTO Invecchiamento sulle bugie fini. Un mese prima dell'imbottigliamento, il vino delle diverse botti viene messo in una vasca di acciaio inossidabile per fare la miscela. Il vino viene infine affinato e filtrato leggermente prima di essere imbottigliato secondo il calendario lunare (giorno "radice" per i vini destinati all'invecchiamento). NOTE DI DEGUSTAZIONE Un vino molto potente e minerale. ABBIGLIAMENTO ALIMENTARE Pesce, crostacei o carne bianca cremosa.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2015
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 121,09  € 111,01


MEURSAULT 2015 MORGEOT PREMIER CRU VINCENT GIRARDIN
 
Vincent Girardin nasce nel 1961 a Santenay, fa parte di una famiglia di vignaioli che iniziò nel XVII secolo e ne rappresenta la undicesima generazione. Inizia da solo nel 1982 con soli 2 ettari di vigna ai quali aggiunge alcune parcelle quando il padre si ritira dall'attività e dunque si può dedicare appieno alla vite. Determinante nella sua vita è stato l'incontro con Veronique che, oltre ad essere diventata sua moglie, è parte integrante della gestione del domaine. La filosofia di Girardin è legata al territorio e dunque lavoro della vigna per permetterne la micro ossigenazione, poi la vendemmia manuale per preservare i grappoli integri e l'uso della tecnologia moderna solo per estrarre il massimo dall'uva, in modo da ottenere eleganza nei profumi e forza nel gusto. Tutti i suoi vini spiccano per la mineralità, soprattutto il Corton-Charlemagne, straordinario interprete del "Terroir" di Borgogna. Grandissima eleganza nella batteria dei Montrachet, dove le più piccole differenze di suolo sono perfettamente rappresentate nelle diverse bottiglie. Il Domaine Girardin, gestito da Marco Caschera al commerciale e da Eric Germain per l'area tecnica, è oggi uno dei migliori interpreti dello Chardonnay nella Côte d'Or. Chassagne-Montrachet 1er Cru Morgeot Zona di Produzione: Borgogna Terreno: calcareo minerale Vendemmia: manuale Vinificazione: fermentazione in legno Affinamento: in barrique Imbottigliamento: secondo il calendario lunare Colore: giallo Profumo: note floreali, prevale il sentore del biancospino Sapore: note di pesca bianca e miele Acidità: 6,9 g/l Formato: bottiglia da 0,75 lt
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATIOM MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2015
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 89,12  € 81,73


MEURSAULT 2016 BLAGNY PREMIER CRU THIERRY ET PASCALE MATROT
MEURSAULT-BLAGNY 1ER CRU Uva Chardonnay. Età media delle viti: 35 anni. Raccolta manuale (scelta della data mediante assiduo monitoraggio della maturità). Pressatura dell'intero raccolto su pressa pneumatica. Decantazione per 24 ore, quindi sedimentazione e riempimento. Lieviti nativi. Controllo delle temperature di fermentazione alcolica. 100% malolattico. 12 mesi di affinamento sui lieviti in botti di rovere da 1 a 4 anni. Fine della maturazione in vasca per 3 mesi per preparare il vino all'imbottigliamento. Incollaggio se necessario. Filtrazione lenticolare. Questo Meursault Premier Cru è atipico. Disegna il suo profilo aromatico da un terreno argilloso-calcareo e soprattutto da un sottosuolo costituito da roccia calcarea. Al naso, persistente note flinty e purezza di frutta. Nitido, leggermente carnoso e minerale, il finale è salino.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MERSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 78,63


MEURSAULT 2016 CLOS DE TAVAUX MONOPOLE DOMAINE FRANCOIS GAUNOUX
 
Il Domaine Francois Gaunoux è una rinomata Cote d'Or, proprietà familiare di circa 10 ettari ancora di proprietà privata e controllata dalla famiglia. Siamo orgogliosi della qualità e dell'età dei nostri vigneti. Piantiamo le nostre viti per raggiungere la piena maturità che ci consente di produrre vino accessibile e complesso. Al Domaine, la nostra conoscenza e abilità nella vinificazione è vitale, ma soprattutto dobbiamo avere uve della più alta qualità. L'arte del nostro vino si realizza mantenendo un equilibrio tra lo spirito del Domaine e l'evoluzione delle nostre tecniche.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MERSAULT CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 43,92


MEURSAULT 2016 GOUTTE D'OR PREMIER CRU DOMAINE FABIEN COCHE
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13,5°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 95,51  € 87,58


MEURSAULT 2016 LE TESSON JEAN PHILIPPE FICHET
IL VILLAGGIO Il villaggio di Meursault è riconosciuto da lontano dalla sottile guglia del campanile della sua chiesa del 15 ° secolo che sale a 53 metri: illustrazione dell'eleganza dei suoi vini. Accanto si trova il municipio del XIV secolo, l'antico mastio del castello fortificato distrutto da Luigi XI nel 1478. Il centro storico è circondato da vigneti situati ad un'altitudine compresa tra 230 e 360 ​​metri che si estendono su un'area delimitata di 600 ettari ai piedi del Mont Mélian. Il territorio di Meursault si trova ai margini di un massiccio calcareo, attraversato solo dal torrente Clous. Meursault è impiantato su pietra calcarea Bathonian venata con pietra calcarea magnesiana. La denominazione del villaggio copre 316 ettari. Qui la vigna fu prima di tutto opera dei monaci. Il duca di Borgogna offrì nel 1098 un vigneto situato a Meursault ai 21 monaci del nuovo monastero di Cîteaux. SPECIFICITÀ DEI VINI BIANCHI Sono entrambi oleosi e rotondi, il che è abbastanza singolare. Gli aromi caratteristici sono miele, frutta secca e grassi. Il lato cremoso di un Meursault dà questa sensazione di morbidezza in bocca. Ma anche profumo di nocciole, pesca ... Per la sua posizione su un magnifico terreno, una pendenza regolare dal basso verso l'alto, di una profondità di 40/50 cm, stabilita ad est, su un seminterrato di lava, questa località è una delle migliori in Meursault - villaggi. È una continuazione del Premier Crus andando a nord e sulle stesse linee di contorno del miglior Meursault Crus. Medio pendio, situato su terreno ben bilanciato tra argilla e calcare, poco sassoso. Caratteristica del vino: Questi vini sono tutti raffinati ed eleganti, minerali, lunghi in bocca: la quintessenza della denominazione Meursault. C'è una complessità in questi luoghi che altri non hanno.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 103,50  € 94,92


MEURSAULT 2016 LES CHARMES PREMIER CRU DOMAINE BUISSON CHARLES
Côte d’Or - Meursault Autore di minuziose perizie sul territorio borgognone (www.degustateurs. pro), insegnante di educazione fisica e régisseur del domaine BuissonCharles a Meursault, di cui è co-titolare insieme alla moglie Catherine Buisson: Patrick Essa nasconde le sue passioni e i suoi talenti dietro a una maschera rigorosa e professorale. Un approccio che si ritrova anche nei vini che produce, segnati da acidità cristalline e un carattere algido solo nell’apparenza. Il domaine vanta 6,4 ettari di proprietà prevalentemente a Meursault, a cui si aggiungono le uve provenienti da una scrupolosa quanto minoritaria (circa un quinto del totale) attività di négoce. Le vinificazioni sono all’insegna della semplicità, con una raccolta a piena maturità per evitare la chaptalisation, solforosa solo al termine della malolattica e nessun batonnage. La gestione del legno nuovo è parsimoniosa e non supera mail il 30%. Patrick Essa è subentrato ufficialmente al suocero Michel Buisson nel ruolo di vinificatore nel 2001, mentre l’etichetta che inaugura il corso del domaine dopo l’unione delle famiglie Buisson e Charles risale al 1964. La potenzialità produttiva si attesta sulle 50.000 bottiglie. [Conduzione biologica non certificata] È il “premier cru” più vasto del comune, posto nella sua estremità meridionale. Il domaine Buisson-Charles ne possiede 0,25 ettari nella fascia subito sotto i Perrières. Ne nascono vini aperti e morbidi, concessivi, dallo sviluppo spesso orizzontale. L’età media delle piante è di 70 anni. Cinque pièces di un anno.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 107,14  € 98,25


MEURSAULT 2016 LES CHARMES PREMIER CRU DOMAINE PHILIPPE CHAVY
 
Quando si ha la fortuna di vivere e di lavorare nel cuore di uno dei più prestigiosi vigneti di Chardonnay al mondo, si deve rispettare ciascun ceppo di vite e ogni acino che ci dona. A Puligny mio padre ha piantato la maggior parte delle nostre vigne negli anni ’50. A Meursault le vigne provengono dalla famiglia di mia madre (Ropiteau) e la più vecchia risale al 1932. A immagine della Bourgogne, frazionata, coltivo 8 ettari suddivisi in circa 30 parcelle, che producono 14 Appellation da 4 vitigni tradizionali: Chardonnay, Aligoté, Pinot Noir e Gamay. Le differenti cuvée sono vinificate separatamente in funzione dell’equilibrio del vino ricercato. La vinificazione è da sempre manuale in rispetto del territorio e delle vigne spesso antiche. Per preservare le mie vigne e l’ambiente circostante sono ritornato al lavoro del suolo, ragiono i trattamenti, non utilizzo diserbanti né pesticidi. Inoltre da qualche anno tengo in considerazione i cicli naturali e lunari. In cantina unisco la tradizione alla modernità: essendo all’avanguardia, già mio padre aveva adottato un pressoir pneumatico, ideale per controllare e dosare l’intensità della pressa. Le vasche in acciaio inox termo-regolate mi permettono di conservare la freschezza degli aromi durante la fermentazione alcoolica. La fine della vinificazione e l’invecchiamento avvengono in botti di quercia di età e provenienza differenti, in modo che i vini possano esprimere tutta la loro diversità e complessità al termine dei 12 mesi.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MERSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13,5°
Prezzo iva inclusa € 105,10  € 96,38


MEURSAULT 2016 LES CRAS PREMIER CRU DOMAINE BUISSON CHARLES
Côte d’Or - Meursault Autore di minuziose perizie sul territorio borgognone (www.degustateurs. pro), insegnante di educazione fisica e régisseur del domaine BuissonCharles a Meursault, di cui è co-titolare insieme alla moglie Catherine Buisson: Patrick Essa nasconde le sue passioni e i suoi talenti dietro a una maschera rigorosa e professorale. Un approccio che si ritrova anche nei vini che produce, segnati da acidità cristalline e un carattere algido solo nell’apparenza. Il domaine vanta 6,4 ettari di proprietà prevalentemente a Meursault, a cui si aggiungono le uve provenienti da una scrupolosa quanto minoritaria (circa un quinto del totale) attività di négoce. Le vinificazioni sono all’insegna della semplicità, con una raccolta a piena maturità per evitare la chaptalisation, solforosa solo al termine della malolattica e nessun batonnage. La gestione del legno nuovo è parsimoniosa e non supera mail il 30%. Patrick Essa è subentrato ufficialmente al suocero Michel Buisson nel ruolo di vinificatore nel 2001, mentre l’etichetta che inaugura il corso del domaine dopo l’unione delle famiglie Buisson e Charles risale al 1964. La potenzialità produttiva si attesta sulle 50.000 bottiglie. [Conduzione biologica non certificata] Piccoli vigna a ridosso dei Santenots nell’estremità settentrionale del comune. Il domaine Buisson-Charles ne possiede 22 are di viti piantate nel 1955 che danno in media una raccolta di 1200 bottiglie. Il vino è solido e potente.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13°
Prezzo iva inclusa € 107,14  € 98,25


MEURSAULT 2016 LES GOUTTES D'OR PREMIER CRU DOMAINE BUISSON CHARLES
Côte d’Or - Meursault Autore di minuziose perizie sul territorio borgognone (www.degustateurs. pro), insegnante di educazione fisica e régisseur del domaine BuissonCharles a Meursault, di cui è co-titolare insieme alla moglie Catherine Buisson: Patrick Essa nasconde le sue passioni e i suoi talenti dietro a una maschera rigorosa e professorale. Un approccio che si ritrova anche nei vini che produce, segnati da acidità cristalline e un carattere algido solo nell’apparenza. Il domaine vanta 6,4 ettari di proprietà prevalentemente a Meursault, a cui si aggiungono le uve provenienti da una scrupolosa quanto minoritaria (circa un quinto del totale) attività di négoce. Le vinificazioni sono all’insegna della semplicità, con una raccolta a piena maturità per evitare la chaptalisation, solforosa solo al termine della malolattica e nessun batonnage. La gestione del legno nuovo è parsimoniosa e non supera mail il 30%. Patrick Essa è subentrato ufficialmente al suocero Michel Buisson nel ruolo di vinificatore nel 2001, mentre l’etichetta che inaugura il corso del domaine dopo l’unione delle famiglie Buisson e Charles risale al 1964. La potenzialità produttiva si attesta sulle 50.000 bottiglie. [Conduzione biologica non certificata] Sancisce la fine della lunga striscia di vigne “premier cru” che dal confine meridionale si spinge verso il centro abitato. Dei 5,33 ettari totali il domaine Buisson-Charles ne possiede 26 are, da cui origina un vino agile e di notevole tensione saporita.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
14°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 112,29  € 102,96


MEURSAULT 2016 PERRIERES PREMIER CRU YVES BOYER MARTENOT
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU PROTEGEE
CHARDONNAY
2016
75 CL.
13,5°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 97,11  € 89,05


MEURSAULT 2017 BLAGNY PREMIER CRU THIERRY ET PASCALE MATROT
MEURSAULT-BLAGNY 1ER CRU Uva Chardonnay. Età media delle viti: 35 anni. Raccolta manuale (scelta della data mediante assiduo monitoraggio della maturità). Pressatura dell'intero raccolto su pressa pneumatica. Decantazione per 24 ore, quindi sedimentazione e riempimento. Lieviti nativi. Controllo delle temperature di fermentazione alcolica. 100% malolattico. 12 mesi di affinamento sui lieviti in botti di rovere da 1 a 4 anni. Fine della maturazione in vasca per 3 mesi per preparare il vino all'imbottigliamento. Incollaggio se necessario. Filtrazione lenticolare. Questo Meursault Premier Cru è atipico. Disegna il suo profilo aromatico da un terreno argilloso-calcareo e soprattutto da un sottosuolo costituito da roccia calcarea. Al naso, persistente note flinty e purezza di frutta. Nitido, leggermente carnoso e minerale, il finale è salino.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 74,42


MEURSAULT 2017 GOUTTE D'OR PREMIER CRU DOMAINE JEAN MARIE BOUZEREAU
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
GRAN VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 105,10  € 96,37


MEURSAULT 2017 LE PORUZOT DESSUS PREMIER CRU DOMAINE REMI JOBARD
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13,5°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 135,47  € 124,20


MEURSAULT 2017 LES CHARMES PREMIER CRU DOMAINE REMI JOBARD
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13,5°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 135,47  € 124,20


MEURSAULT 2017 LES GENEVRIERES PREMIER CRU DOMAINE REMI JOBARD
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13,5°
VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 135,47  € 124,20


MEURSAULT 2017 MAGNUM GOUTTE D'OR PREMIER CRU DOMAINE JEAN MARIE BOUZEREAU
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
150 CL.
13°
GRAN VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 216,98


MEURSAULT 2017 THIERRY ET PASCALE MATROT
MEURSAULT Uva Chardonnay. Età media delle viti: 35 anni Raccolta manuale (scelta della data mediante assiduo monitoraggio della maturità). Pressatura dell'intero raccolto su pressa pneumatica. Decantazione per 24 ore, quindi sedimentazione e riempimento. Lieviti nativi. Controllo delle temperature di fermentazione alcolica. 100% malolattico. 12 mesi di affinamento sui lieviti in botti di rovere da 1 a 5 anni. 1 mese in vasca per preparare il vino all'imbottigliamento. Incollaggio se necessario. Filtrazione lenticolare. Stiamo assemblando 12 trame per far emergere una classica annata Meursault nel suo genere. Vino di carattere, raffinato e spesso descritto come secco e morbido allo stesso tempo. Si seduce con il suo frutto giallo sostenuto da note agrumate sul finale.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT CONTROLEE
CHARDONNAY
2017
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 64,66


MEURSAULT 2018 BOUCHERES PREMIER CRU DOMAINE LATOUR GIRAUD
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13,5°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 58,76


MEURSAULT 2018 CHARMES PREMIER CRU DOMAINE LATOUR GIRAUD
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13,5°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 67,54


MEURSAULT 2018 GENEVRIERES PREMIER CRU DOMAINE LATOUR GIRAUD
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13,5°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 69,94


MEURSAULT 2018 JEAN CHARTRON
 
Fondato nel 1859 dal Cooper Cooper Jean-Edouard Dupard, il Domaine Jean Chartron ha visto il successo di cinque generazioni, tutti preoccupati dello sviluppo e della prosperità del prestigioso vigneto, nonché della buona gestione della città. Anche questa città deve il suo nome. Nel 1873 , Jean-Edouard Dupard fece prendere al consiglio municipale la decisione di autorizzare il comune ad aggiungere il nome di Montrachet , la sua annata più prestigiosa, a quella di Puligny . Montrachet: Mont Rachet nel catasto del 1839. Vengono date vecchie forme -> Mont Rachaz - Mont Rachat Il termine Rachat o Rachet deriva dalla parola Rache. La rache era in precedenza la tigna: una montagna rasata e tinta, i suoi piatti rocciosi e i suoi "murger" formavano una granata. E in effetti, nessun nome era meglio indossato. Appena emergendo dalla pianura, la piccola collina di Montrachet sembra un gougère sul paesaggio. Sembra naturalmente destinato a terreni incolti, cespugli, pietre ... ma quando si veste di viti, deve indossare il vello d'oro. L'origine del villaggio di Puligny-Montrachet risale al periodo gallo-romano, si chiamava Puliniacus. Fu in quel momento che le prime viti apparvero in questo villaggio. Tuttavia, il vero sviluppo del vigneto Puligny non ebbe luogo fino al 1095 quando Papa Urbano II ratificò la donazione della chiesa di Puligny e delle sue terre alla famosissima Abbazia di Cluny. La civiltà borgognona della vite iniziò all'alba della nostra era sotto la guida dei romani. Si sviluppò durante il VI secolo quando la Borgogna vide la nascita di molti monasteri, compresi quelli dei monaci di Cluny e Cîteaux che ebbero una grande influenza sullo sviluppo della vite. Questi monaci che, secolo dopo secolo, dividevano la vigna in diversi terroir (o climi) sono all'origine della classificazione dei vini ancora in vigore in Borgogna. L'influenza di queste abbazie in tutta Europa, unita al potere economico e culturale della Corte dei Duchi di Borgogna, farà la reputazione dei vini di Borgogna. Solidamente supportato da una serie di vigneti situati nei migliori terroir di Puligny-Montrachet e dei villaggi circostanti, il Domaine Jean Chartron è abbastanza naturalmente specializzato nella vinificazione e nell'invecchiamento dei Grandi Vini della Borgogna. “Quindi, sia in vigna che in cantina, tutto si svolge al Domaine Jean Chartron, con il massimo rispetto per l'ambiente e la tradizione. "
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MERSAULT CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 49,50


MEURSAULT 2018 LE LIMOZIN DOMAINE PIERRE GIRARDIN
 
Meursault le Limozin Annata: 2018 Vitigno: 100% Chardonnay Regione: Borgogna, terreni situati nella città di Meursault, vicino ai cru Charmes, Genevrières e Porusots 1er, sulla Côte de Beaune. Geologia: terreno argilloso-calcareo. Vinificazione: Vendemmia manuale. 10 mesi in botte, da 4 a 5 mesi in tini di acciaio inox. 30% Botti nuove Note di degustazione: colore dorato, aromi di fiori e frutti bianchi. Abbinamenti gastronomici: Foie gras, carpaccio di manzo, pollo di Bresse al rosmarino, pesce di fiume.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT D'ORIGINE PROTEGEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 56,12


MEURSAULT 2018 LES CHARMES PREMIER CRU DOMAINE PIERRE GIRARDIN
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE D'ORIGINE CONTROLEE
CHARDONNAY
2018
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 109,90  € 100,77


MEURSAULT 2018 MAGNUM GENEVRIERES PREMIER CRU DOMAINE PIERRE GIRARDIN
 
Meursault 1er Cru Genevrières Annata: 2018 Vitigno: 100% Chardonnay Regione: Borgogna, terreni situati nella città di Meursault, sulla Côte de Beaune, esposizione est. Geologia: terreno argilloso-calcareo e pietroso. Vinificazione: Vendemmia manuale. 12 mesi in botte, da 5 a 6 mesi in tini di acciaio inox. 40% Botti nuove Note di degustazione: colore oro pallido, naso floreale accompagnato da note di vaniglia e agrumi. Vino armonioso, bella salinità. Abbinamento cibo-vino: terrina di salmone, pollo con panna e spugnole, risotto al tartufo.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU D'ORIGINE PROTEGEE
CHARDONNAY
2018
150 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 257,42


MEURSAULT 2019 BOUCHERES PREMIER CRU DOMAINE LATOUR GIRAUD
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2019
75 CL.
13,5°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 61,95


MEURSAULT 2019 CHARMES PREMIER CRU DOMAINE LATOUR GIRAUD
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2019
75 CL.
13,5°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 70,42


MEURSAULT 2019 GENEVRIERES PREMIER CRU DOMAINE LATOUR GIRAUD
 
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT PREMIER CRU CONTROLEE
CHARDONNAY
2019
75 CL.
13,5°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 73,14


MEURSAULT 2019 LE MEURSAULT D'ALAIN GRAS LES TILLETS ALAIN GRAS
Vitigno: Chardonnay Produzione media: 3000 bottiglie all'anno. Terreno: argilloso-calcareo. Età media delle viti: 30 anni. Cultura speciale della vite: Trattamento di controllo ragionato. Lavoro di base. Vendemmia in verde. Raccolta manuale. Vinificazione: Pressatura pneumatica, controllo della temperatura. Fermentazione alcolica e malolattica in barrique. Affinamento in botti di cui il 50% nuove. Imbottigliamento dopo 12 mesi di affinamento. Degustazione: Bellissimo vestito lucido. Il naso è caratterizzato da aromi finissimi di mineralità, fiori bianchi e legno ben fuso. Al palato domina l'equilibrio in un insieme potente e diretto. Consigli per la conservazione e l'assistenza: È un peccato consumarlo subito perché si apre bene a 2 anni e poi rimane ottimale per una decina di anni circa. Da servire a temperatura di cantina. Gastronomia: Andrà molto bene con pesce e carni bianche.
 
Dettagli

VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
APPELLATION MEURSAULT CONTROLEE
CHARDONNAY
2019
75 CL.
13°
GRAND VIN DE BOURGOGNE
Prezzo iva inclusa € 46,36

         





Inserisci chiave di ricerca

 
BIRRA AMBREE ST.THOMAS
BRUNELLO DI MONTALCINO 2010 RISERVA POGGIO AL VENTO DOCG COL D'ORCIA
FIANO DI AVELLINO 2008 DOCG ROMANO CLELIA COLLI DI LAPIO
CERVARO DELLA SALA 2018 IGT CASTELLO DELLA SALA
BAROLO 2010 RISERVA VIGNOLO DOCG CAVALLOTTO BRICCO BOSCHIS
BAROLO 2006 DOCG PARUSSO
BRUNELLO DI MONTALCINO 2010 DOPPIO MAGNUM CASTELGIOCONDO DOCG MARCHESI DE' FRESCOBALDI

Inserisci chiave di ricerca

Nel caso un prezzo sia stato pubblicato per errore in maniera non corretta, GarofaloWine si riserva il diritto di rinunciare alla vendita.
I prezzi indicati in questo sito sono validi solo per gli acquisti effettuati on line mentre possono subire delle variazioni nel nostro Punto Vendita.

INFORMATIVA chiudi X
Gentile utente,
a seguito dell'entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo (UE) 2016/679 (c.d. GDPR) relativo alla privacy ed in considerazione dell'importanza che riconosciamo alla tutela dei tuoi dati personali, abbiamo provveduto ad aggiornare la nostra informativa privacy sulla base del principio della trasparenza e di tutti gli elementi richiesti dall'articolo 13 del GDPR (cliccando su chiudi accetti la nostra policy su privacy e cookies). L'informativa privacy è consultabile cliccando qui.