SPUMANTI
  SPUMANTI INTERNAZIONALI
  CHAMPAGNE
  VINI BIANCHI
  VINI BIANCHI INTERNAZIONALI
  VINI ROSE'
  VINI ROSE' INTERNAZIONALI
  VINI ROSSI
  VINI ROSSI INTERNAZIONALI
  BOTTIGLIE MAXI SCONTO
  VINI DA DESSERT
  PORTO
  VINI SHERRY
  VERMOUTH
  VINI AROMATIZZATI
  VINI LIQUOROSI
  GRAPPE - LIQUORI - DISTILLATI
  COGNAC
  WHISKY
  CALVADOS
  BAS ARMAGNAC - ARMAGNAC
  RHUM - RUM - RON
  BRANDY
  VODKA
  GIN
  BIRRE
  TORRONI GAROFALO
  CAFFE' - MIELE
  MARMELLATE
  SOTTOLI
  OLIO - ACETO
  BEVANDE ALLA FRUTTA
  PROMOZIONI
 
Normativa Privacy
 
Identità del fornitore
 
Spedizioni e pagamento
 
Diritto di recesso
 
Responsabilità
 
Recupero o cancellazione dati
 

VERMOUTH > MAISON DOLIN > PRODOTTI


VERMOUTH DE CHAMBERY BLANC DOLIN
 
Il leggendario Vermouth di Chambery Dolin è l’unica casa indipendente della Savoia a produrre vini liquorosi con una ricetta del 1830 La Maison Dolin è un’antica distilleria e casa produttrice di vermouth, la cui storia è ricca di passaggi cruciali che hanno contribuito a creare ricette ed etichette divenute leggendarie nel tempo. Pioniere nella fondazione di questa tradizione è Joseph Chavasse: liquorista e maestro distillatore, a 25 anni stabilisce la sua distilleria a Les Echelles in Savoia, utilizzando la florida montagna di Chartreuse per la raccolta di piante officinali indispensabili alla produzione di elisir. Ispirato dalla tradizione produttiva di bevande aperitive nella vicina città di Torino, Chavasse inventa la ricetta di un vermouth in cui i vini bianchi della vicina vallata vengono infusi di una grande varietà di erbe di montagna e spezie. Nel 1830 Chavasse decide di insediarsi a Chambery per concentrare i suoi sforzi sul vermouth. 5 anni dopo Louis Ferdinand Dolin sposa a 29 anni Marie Rosalie Chavasse diventando produttore di Vermouth. Con l’aiuto finanziario di suo zio, il Reverendo Louis Dolin, si installa in una nuova distilleria più grande, vicina al fiume Leysse, cambiandone il nome con quello della sua famiglia: è la nascita della marca Dolin. Alla morte di Louis Ferdinand nel 1869, sua moglie Marie si pone alla guida dell’azienda, presentando il Vermout Dolin all’Esposizione Internazionale di Philadelphia nel 1876 e conquistando la medaglia d’oro. A questo riconoscimento ne seguiranno molti altri, tra cui la medaglia d’argento all’Esposizione Universale di Parigi nel 1900. Nel 1919 la distilleria viene acquistata da Charles e Joseph Sevez, già commercianti di spezie e generi alimentari, che ne preservano identità e ricette. Durante le due grandi guerre le sorti della distilleria rischiano di volgere a sfavore della continuazione della produzione, ma sarà Pierre Sevez, figlio di Charles, di ritorno da una lunga prigionia a riprendere in mano la conduzione, arrivando a creare una nuova ancor più grande vermutteria a Chambery-Bissy nel 1975. I suoi figli Bernard e Jean Louis, a lui succeduti, oggi perpetuano il Savoir-Faire aziendale, trasmessi inalterati nel corso delle generazioni. La produzione avviene interamente a Chambery come da disciplinare e comporta la macerazione di piante raccolte a mano, senza utilizzo di infusioni pre-miscelate. La ricetta base prevede la macerazione per diversi mesi di 54 specie botaniche alpine, tra cui le più importanti sono l’artemisia, l’issopo, la camomilla, il genepì, i petali di rosa. L’aggiunta di zucchero avviene in misura minima e il colore del Rouge non è dovuto all’utilizzo di vino rosso di base ma dalle piante utilizzate e dallo zucchero muscovado. Completano la gamma il Coeur de Genepi, aperitivo con infusione di artemisia fresca raccolta in altitudine, e lo Suedois, digestivo tradizionale a base di rabarbaro, genziana e scorza d’arancia. Dolin vanta all’interno del suo portafoglio anche l’aperitivo di montagna Bonal, tonico stimolante creato nel 1865 dal farmacista Hyppolite Bonal a base di china e genziana raccolte nel parco della Chartreuse.
 
Dettagli

VERMOUTH
BLANC
75 CL.
16°
Prezzo iva inclusa € 14,25  € 13,05


VERMOUTH DE CHAMBERY ROUGE DOLIN
 
Il leggendario Vermouth di Chambery Dolin è l’unica casa indipendente della Savoia a produrre vini liquorosi con una ricetta del 1830 La Maison Dolin è un’antica distilleria e casa produttrice di vermouth, la cui storia è ricca di passaggi cruciali che hanno contribuito a creare ricette ed etichette divenute leggendarie nel tempo. Pioniere nella fondazione di questa tradizione è Joseph Chavasse: liquorista e maestro distillatore, a 25 anni stabilisce la sua distilleria a Les Echelles in Savoia, utilizzando la florida montagna di Chartreuse per la raccolta di piante officinali indispensabili alla produzione di elisir. Ispirato dalla tradizione produttiva di bevande aperitive nella vicina città di Torino, Chavasse inventa la ricetta di un vermouth in cui i vini bianchi della vicina vallata vengono infusi di una grande varietà di erbe di montagna e spezie. Nel 1830 Chavasse decide di insediarsi a Chambery per concentrare i suoi sforzi sul vermouth. 5 anni dopo Louis Ferdinand Dolin sposa a 29 anni Marie Rosalie Chavasse diventando produttore di Vermouth. Con l’aiuto finanziario di suo zio, il Reverendo Louis Dolin, si installa in una nuova distilleria più grande, vicina al fiume Leysse, cambiandone il nome con quello della sua famiglia: è la nascita della marca Dolin. Alla morte di Louis Ferdinand nel 1869, sua moglie Marie si pone alla guida dell’azienda, presentando il Vermout Dolin all’Esposizione Internazionale di Philadelphia nel 1876 e conquistando la medaglia d’oro. A questo riconoscimento ne seguiranno molti altri, tra cui la medaglia d’argento all’Esposizione Universale di Parigi nel 1900. Nel 1919 la distilleria viene acquistata da Charles e Joseph Sevez, già commercianti di spezie e generi alimentari, che ne preservano identità e ricette. Durante le due grandi guerre le sorti della distilleria rischiano di volgere a sfavore della continuazione della produzione, ma sarà Pierre Sevez, figlio di Charles, di ritorno da una lunga prigionia a riprendere in mano la conduzione, arrivando a creare una nuova ancor più grande vermutteria a Chambery-Bissy nel 1975. I suoi figli Bernard e Jean Louis, a lui succeduti, oggi perpetuano il Savoir-Faire aziendale, trasmessi inalterati nel corso delle generazioni. La produzione avviene interamente a Chambery come da disciplinare e comporta la macerazione di piante raccolte a mano, senza utilizzo di infusioni pre-miscelate. La ricetta base prevede la macerazione per diversi mesi di 54 specie botaniche alpine, tra cui le più importanti sono l’artemisia, l’issopo, la camomilla, il genepì, i petali di rosa. L’aggiunta di zucchero avviene in misura minima e il colore del Rouge non è dovuto all’utilizzo di vino rosso di base ma dalle piante utilizzate e dallo zucchero muscovado. Completano la gamma il Coeur de Genepi, aperitivo con infusione di artemisia fresca raccolta in altitudine, e lo Suedois, digestivo tradizionale a base di rabarbaro, genziana e scorza d’arancia. Dolin vanta all’interno del suo portafoglio anche l’aperitivo di montagna Bonal, tonico stimolante creato nel 1865 dal farmacista Hyppolite Bonal a base di china e genziana raccolte nel parco della Chartreuse.
 
Dettagli

VERMOUTH
ROUGE
75 CL.
16°
Prezzo iva inclusa € 14,26  € 13,05





Inserisci chiave di ricerca

 
BIRRA AMBREE ST.THOMAS
BRUNELLO DI MONTALCINO 2010 RISERVA POGGIO AL VENTO DOCG COL D'ORCIA
FIANO DI AVELLINO 2008 DOCG ROMANO CLELIA COLLI DI LAPIO
CERVARO DELLA SALA 2018 IGT CASTELLO DELLA SALA
BAROLO 2010 RISERVA VIGNOLO DOCG CAVALLOTTO BRICCO BOSCHIS
BAROLO 2006 DOCG PARUSSO
BRUNELLO DI MONTALCINO 2010 DOPPIO MAGNUM CASTELGIOCONDO DOCG MARCHESI DE' FRESCOBALDI

Inserisci chiave di ricerca

Nel caso un prezzo sia stato pubblicato per errore in maniera non corretta, GarofaloWine si riserva il diritto di rinunciare alla vendita.
I prezzi indicati in questo sito sono validi solo per gli acquisti effettuati on line mentre possono subire delle variazioni nel nostro Punto Vendita.

INFORMATIVA chiudi X
Gentile utente,
a seguito dell'entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo (UE) 2016/679 (c.d. GDPR) relativo alla privacy ed in considerazione dell'importanza che riconosciamo alla tutela dei tuoi dati personali, abbiamo provveduto ad aggiornare la nostra informativa privacy sulla base del principio della trasparenza e di tutti gli elementi richiesti dall'articolo 13 del GDPR (cliccando su chiudi accetti la nostra policy su privacy e cookies). L'informativa privacy è consultabile cliccando qui.